Il mondo Altroconsumo:
Speciali

Scopri quant'acqua consumi

8 gennaio 2014
Scopri quant'acqua consumi

Il consumo italiano di acqua potabile di una famiglia media è di circa 200 m3 l'anno, ma solamente una minima parte è utilizzata effettivamente per bere e cucinare. Rispondi al questionario e scopri quali comportamenti sono da modificare per risparmiare l'acqua.

Ultimi in Europa

A livello europeo ci distinguiamo negativamente per quantità di acqua potabile consumata, non solo altri paesi sono più attenti di noi a non sprecare l’acqua potabile, ma consumano per usi non alimentari acqua non potabile (ad es. gli scarichi del wc).
Puoi provare a calcolare il tuo consumo di acqua e verificare come attraverso alcuni consigli sia possibile risparmiarla.
Il risparmio idrico non è solo rispetto per l’ambiente e senso civico, ma può anche rappresentare una fonte di risparmio economico.

 

Rispondendo al questionario puoi scoprire come risparmiare l'acqua in casa.

COMPORTAMENTO IN CASA
1. Quanti adulti e bambini con più di 4 anni vivono nell'abitazione?


Doccia
2. Quante docce fate in media a settimana per tutta la famiglia?

3. Quanto tempo dura la doccia in media (devi considerare solo il tempo in cui lasci l'acqua aperta)?
Leggi il consiglio
Consiglio: se chiudi l’acqua mentre ti insaponi e fai lo shampoo, in un minuto puoi risparmiare fino a 12 litri di acqua.

Doccia breve, meno di 5 minuti
Doccia media 5-10 minuti
Doccia lunga più di 10 minuti
4. Com’è il soffione della tua doccia?  Leggi il consiglio
Consiglio: puoi acquistare un nuovo soffione più efficiente o installare un riduttore di flusso su quello che hai già per dimezzare i consumi. I riduttori di flusso possono essere installati anche sui rubinetti dei lavandini della cucina e del bagno, con un risparmio annuo fino al 30%.

Normale
A risparmio idrico oppure hai installato un riduttore di flusso

Bagno
5. Quanti bagni fate in media a settimana per tutta la famiglia? Leggi il consiglio
Consiglio: puoi sostituire il bagno con la doccia, anche se la doccia dura più di 10 minuti e senza riduttore di flusso, risparmi quasi il 30% rispetto al bagno. Invece con una doccia di 5 minuti, chiudendo l’acqua mentre ti insaponi e installando un soffione efficiente risparmi oltre l’80%.


Lavarsi i denti
6. Come ti comporti quando ti lavi i denti? Leggi il consiglio
Consiglio: prova a chiudere l’acqua mentre ti lavi i denti, puoi risparmiare il 90% di acqua.

Usi l’acqua corrente
Chiudi il rubinetto e lo apri solo quando serve

Scarico WC
7. Qual è il numero di scarichi in media al giorno per tutta la famiglia?

8. Che tipo di scarico ha il tuo wc? Leggi il consiglio
Consiglio: puoi far installare un sistema di scarico più efficiente al tuo wc per dimezzare i consumi. Ricordati che l’acqua che stai usando è potabile: non sprecarla usando il wc come un cestino della spazzatura, in particolare non gettare nel wc i cotton fioc e gli assorbenti, ostacolano i processi di depurazione dell’acqua.

Con 1 pulsante
Con 2 pulsanti oppure a manovella oppure con pulsante stop per interrompere il flusso
ELETTRODOMESTICI

Lavatrice
9. Quante volte fai andare la lavatrice in media a settimana?

10. Che classe è la tua lavatrice? Leggi il consiglio
Consiglio: ricordati di far andare la lavatrice sempre a pieno carico. Con una lavatrice di classe A o superiore per ogni lavaggio riduci quasi il 50% il consumo di acqua ad ogni lavaggio.

A o superiore
B
C o inferiore

Lavaggio dei piatti
11. Quante volte lavi i piatti in media a settimana?

12. Come lavi i piatti? Leggi il consiglio
Consiglio: se lavi i piatti a mano, ricordati che utilizzando una bacinella o tappando il lavandino, puoi risparmiare quasi il 70% di acqua. Se invece decidi di passare ad una lavastoviglie di classe A o superiore il risparmio aumenta quasi all’80%. Ricordati di far andare la lavastoviglie sempre a pieno carico.

A mano sotto l’acqua corrente
A mano riempiendo una bacinella o tappando il lavandino
Lavastoviglie di classe A o superiore
Lavastoviglie non di classe A
COMPORTAMENTO FUORI CASA
Risposte facoltative, rispondi a queste domande solo se lavi l’auto o innaffi il giardino.

Lavaggio dell'auto
13. Quante volte lavi l’auto in media al mese?  Leggi il consiglio
Consiglio: ricordati che l’acqua con cui lavi l’auto è acqua potabile e merita un destino migliore. Utilizza invece della canna con acqua corrente, un secchio di acqua insaponata e uno di acqua pulita per sciacquare, puoi risparmiare quasi il 70% di acqua. Se invece ti rechi all’autolavaggio preferisci i posti dove hanno un sistema di riciclo dell’acqua, permette di risparmiare fino al 90% di acqua e di non utilizzare acqua potabile.

14. Come lavi l’auto?
Con la canna
A mano con il secchio
Autolavaggio

Irrigazione del giardino
15. Quante ore in media innaffi il giardino a settimana (con riferimento solo ai mesi in cui utilizzi l’irrigazione)?  Leggi il consiglio
Consiglio: può essere sufficiente irrigare 2 ore al giorno 2 volte a settimana

16. Che sistema di irrigazione utilizzi?  Leggi il consiglio
Consiglio: Innaffia sempre alla sera per evitare che l’acqua evapori con il caldo, . Puoi installare un sistema di irrigazione goccia a goccia per risparmiare oltre il 90%. Puoi anche posizionare delle bacinelle per raccogliere l’acqua piovana o riutilizzare l’acqua con cui sciacqui frutta e verdura.

Con la canna
Sistema di irrigazione goccia a goccia
Riciclo dell’acqua (raccolta dell’acqua piovana, acqua di lavaggio della frutta e verdura, etc)
TOTALE CONSUMO DI ACQUA m3/anno =

Il consumo totale di acqua potrebbe non coincidere con quello riportato sulla tua bolletta, infatti abbiamo utilizzato dei valori medi e non abbiamo considerato tutti gli apparecchi e non è stata conteggiata l’acqua da bere o per cucinare. Un valore diverso potrebbe anche essere dato dalle perdite. Un rubinetto o uno sciacquone che gocciolano, anche molto poco, possono sprecare fino a 50 l/giorno: verifica le perdite periodicamente, puoi leggere il contatore alla sera e poi al mattino senza aprire l’acqua tutta la notte oppure puoi mettere della carta igienica nel lavandino o nel wc prima di andare a letto e vedere se al mattino è bagnata. Una riparazione tempestiva evita sprechi di acqua e costi inutili sulla bolletta e potrebbe evitare che il problema peggiori.

Prova a rispondere nuovamente alle domande modificando alcuni comportamenti, puoi verificare quanta acqua si può risparmiare!

Esegui un nuovo calcolo

 




Prova ora: 2 euro 2 mesi