Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Preparati in busta per torte al cioccolato a confronto

1 febbraio 2008
Preparati in busta per torte al cioccolato a confronto

Gli impasti pronti per torte presentano una lista d'ingredienti troppo lunga, infarcita di additivi, che non ne fanno un prodotto molto genuino. Alla prova di assaggio, un gruppo di degustatori ha osservato che le torte non sapevano molto di cioccolato.
Il pasticcere professionista, incaricato di preparare le torte e infornarle, ha sottolineato che alcune lievitavano in modo spropositato, troppo ricche di agenti lievitanti. Inoltre i tempi di cottura indicati sulle confezioni non corrispondono al vero: ci vuole più tempo per una cottura perfetta.

Troppi grassi
Per quanto riguarda i grassi, nella maggior parte dei casi non si conosce il tipo di olio vegetale utilizzato. Questa mancanza d'informazione fa pensare all'utilizzo di materie grasse di scarso valore economico e nutrizionale. La presenza della materia grassa è comunque considerevole in tutti i prodotti: in etichetta il contenuto di grassi è quasi sempre superiore al 20%.

Meglio ingredienti freschi
Gli additivi che abbiamo trovato nei prodotti sono privi di rischi per la salute. Tuttavia se l'uso di agenti lievitanti è comprensibile, non è accettabile l'utilizzo di altri additivi come ad esempio gli emulsionanti. La loro aggiunta fa supporre che gli ingredienti utilizzati siano di scarsa qualità.

Il nostro consiglio è di non acquistare questi impasti ma, se non si ha tempo di fare una torta in casa, è meglio rivolgersi alla classica preparazione in polvere cui si devono aggiungere alcuni ingredienti freschi.

Le marche del test

  1. Aia
  2. Buitoni
  3. Cameo
  4. Carrefour
  5. Conad
  6. Eurospin
  7. Finax
  8. Stuffer



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.