Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Rate auto troppo pesanti

1 novembre 2007

Comprare un auto a rate è un comportamento sempre più seguito dagli italiani. Le offerte non mancano e avere un finanziamento è sempre più facile. I concessionari anzi spingono sempre di più su questa formula di acquisto. Per chi decidesse di ricorrere ai prestiti, però, è d'obbligo fare attenzione e non farsi ingannare da messaggi pubblicitari non sempre chiari. Per questo abbiamo preso in esame le offerte di finanziamento di sei grandi case produttrici e confrontati con quanto fatto effettivamente in 84 concessionari di Milano, Roma e Napoli nel giugno di quest'anno.

Occhio al tasso del finanziamento
Dai dati è emerso che il Taeg (che ricordiamo è il vero indicatore di costo del finanziamento) offerto dai concessionari non solo non è spesso coincidente con quello riferito dalle case automobilistiche, ma è anche differente da quello che poi viene effettivamente applicato al cliente. Un fenomeno che è tutt'altro che poco frequente, visto che ha riguardato oltre il 50% dei concessionari visitati.

Cosa fare prima dell'acquisto
Il consiglio è allora quello di fare i conti a casa propria con calma prima di accettare qualsiasi offerta. Ricordatevi che il messaggio pubblicitario contiene delle noticine piccole (e difficilmente leggibili) che riportano il costo reale del finanziamento, al di là di quanto pubblicizzato a caratteri cubitali. Poi non fidatevi nemmeno del Taeg indicato. Per calcolare quello corretto dovete usare il numero di rate, il tasso di interesse del finanziamento, l'importo delle rate, l'anticipo e la rata finale, le spese di incasso e di istruttoria. I nostri soci sul sito hanno a disposizione sul sito un calcolatore per valutare il costo reale del finanziamento.

Offerte analizzate:

  1. Alfa Sava
  2. Citroen
  3. Ford
  4. Mercedes
  5. Peugeot
  6. Volvo



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.