Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Pneumatici estivi: tracce inquinate sull'asfalto

1 maggio 2007

Con l'arrivo dell'estate, i pneumatici dell'auto vanno sostituiti. Quelli invernali lasciano il posto a pneumatici in grado di affrontare condizioni stradali estive: asfalto bollente, temporali torrenziali. I pneumatici che abbiamo testato sono sicuri su strada asciutta, mentre qualche problema è sorto nella prova sotto la pioggia. Ma il vero punto debole per la maggior parte dei modelli è il rilascio ancora eccessivo di sostanze inquinanti.

Sotto la pioggia o il sole cocente

Le prove su strada bagnata hanno verificato la tenuta delle gomme in curva, durante l'accelerazione e nel caso in cui cambia il tipo di pavimentazione. La prova sul bagnato prevedeva anche un test di aquaplaning per controllare se le gomme perdono aderenza a causa di un eccessivo strato di acqua sull'asfalto durante una frenata o un'accelerazione compromettendo la stabilità dell'auto. I pneumatici del tipo 155/70R13T sono andati meno bene di quelli del tipo 205/55R16V (con un solo pessimo). Il test su strada asciutta è andato bene con tutti i modelli.

Rispettare l'ambiente

Molti pneumatici del test rilasciano polveri inquinanti. La prova sulle emissioni di idrocarburi policiclici aromatici (ipa) non è andata bene, tanto che in alcuni casi abbiamo dovuto assegnare una valutazione pessima. Gli idrocarburi poliaromatici sono componenti chimici presenti negli oli utilizzati durante la produzione delle gomme. Si disperdono nell'ambiente sotto forma di vapori durante l'uso dei pneumatici e sono tossici e cancerogeni.

I risultati di questa prova hanno ovviamente influito sul giudizio complessivo che abbiamo dato a ogni modello.

Lo sconto è assicurato

Nell'acquisto dei pneumatici è possibile trovare sconti interessanti. L'importante è non fermarsi al primo punto vendita. Nel nostro test, con molti modelli la differenza tra prezzo minimo e massimo è davvero importante (il prezzo non tiene conto del costo di montaggio e bilanciatura). Quindi, scegliendo bene il punto vendita si può pagare fino al 50% in meno. Ad esempio, per il Migliore del Test e Miglior Acquisto del tipo 205/55R16V si può risparmiare 260 euro cambiando tutte e quattro le ruote.

Marche testate

   1. Avon
   2. Barum
   3. BFGoodrich
   4. Bridgestone
   5. Ceat
   6. Continental
   7. Dunlop
   8. Falken
   9. Firestone
  10. Fulda
  11. Goodyear
  12. Hankook
  13. Kumho
  14. Matador
  15. Malora
  16. Michelin
  17. Norauto
  18. Pirelli
  19. Sava
  20. Semperit
  21. Uniroyal
  22. Yokohama

 



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.