Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Rc auto: i siti del settore

1 settembre 2008
Rc auto: i siti del settore

Sui siti delle istituzioni che regolano il mondo delle assicurazioni si trovano indicazioni utili. Non aspettatevi tuttavia di poter attivare tutte le procedure in rete. Molte operazioni si avviano solo con i sistemi tradizionali.

Affidatevi ai portali
Se si hanno dubbi sull'operato della propria compagnia oppure ci viene spiegata una pratica in modo veloce e incompleto o troviamo il sito approssimativo, è possibile chiarirsi le idee sui portali delle istituzioni del settore assicurativo. Questi siti offrono all'utente notizie preziose per gestire al meglio il rapporto con la propria assicurazione. I tre portali fondamentali del settore (Isvap, Consap, Uci) offrono molte indicazioni specifiche, ma le informazioni non sono sempre organizzate nel modo più semplice possibile. Su questi siti potete scaricare per esempio le lettere-tipo da copiare per scrivere un reclamo o richiedere informazioni alla vostra assicurazione. Ma non solo. Sul web vengono riportati - punto per punto - tutti i passaggi che devono essere fatti per attivare alcune operazioni, come per esempio richiedere il risarcimento dei danni se siete stati coinvolti in un incidente, causato da una vettura rubata o non assicurata. Ma attenzione: se è vero che con un po' di pazienza racimolerete su questi siti un'informazione completa, non aspettatevi di gestire tutte le procedure online. Molto spesso si deve ricorrere alla classica raccomandata in posta. A testimonianza che, in questo campo, c'è ancora molto da fare.

Informazioni utili, ma poco immediate
Uno dei punti deboli di questi siti è l'organizzazione delle informazioni piuttosto confusa, soprattutto se chi naviga non è esperto. In poche parole, le indicazioni ci sono, ma trovarle - in alcuni casi - non è intuitivo e immediato.

Sono pochi, inoltre, i servizi disponibili direttamente online. A volte l'invio di richieste può essere effettuato esclusivamente in modo tradizionale, ovvero con una raccomandata con ricevuta di ritorno. Internet - si sa - ha semplificato molto la vita dei cittadini e, in alcuni campi, ha velocizzato le pratiche burocratiche. Nell'ambito assicurativo, per esempio, la rete permette di confrontare in tempo reale condizioni contrattuali alternative, trasferendo così potere di mercato al consumatore.

Un ulteriore aiuto è giunto recentemente anche dal progresso normativo comunitario e nazionale.

Ora c'è da auspicare che le compagnie assicurative riescano a costruire con i propri clienti rapporti più solidi basati sulla fiducia reciproca. I portali online servono anche a questo: contribuiscono a una maggiore trasparenza nel flusso delle informazioni.

Ecco perché li teniamo d'occhio: i diritti dei consumatori nel mercato assicurativo passano anche dalla rete.

I siti dell'inchiesta



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.