Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Prestiti per il risparmio energetico

1 novembre 2008
Prestiti per il risparmio energetico

Effettuare interventi per migliorare il risparmio energetico della propria abitazione conviene. Non solo è possibile avere sgravi fiscali, ma è anche possibile ottenere finanziamenti a tassi di interesse convenienti dalle banche. In questa nostra inchiesta ne abbiamo preso in esame di vari tipi, legati sia a forme di risparmio energetico (rinnovo degli infissi e delle facciate delle abitazioni, installazione di pannelli solari) sia all'installazione di impianti fotovoltaici.

Detrazioni alte per chi risparmia energia
Nel caso di interventi per la riqualificazione energetica degli edifici, le detrazioni sono al 55% delle spese sostenute e possono essere ripartite su un totale di 10 anni. In ogni caso non si possono superare certe cifre massime di detrazione. Queste sono 100.000 euro per interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti; 60.000 euro per interventi su finestre, pavimenti e facciata; 60.000 euro per l'installazione di pannelli solari e 30.000 euro per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a compensazione o con pompe di calore ad alta efficienza.

Diventare produttori di energia
Nel caso in cui vengano installati i pannelli fotovoltaici non sono previste detrazioni fiscali. Esiste però il cosiddetto Conto Energia, che permette di vendere sulla rete elettrica l'energia prodotta in eccesso rispetto alle proprie esigenze. L'elettricità viene pagata a un prezzo pari a circa tre volte la tariffa della bolletta. Inoltre è possibile cedere i crediti del Conto Energia come garanzia per ottenere il prestito per installare i pannelli fotovoltaici.

Banche prese in esame

  • Banca Sella
  • Banco Popolare
  • Banco di Sicilia
  • Carifirenze
  • Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza
  • Credito Valtellinese
  • Deutsche Bank
  • Monte dei Paschi di Siena
  • Unicredit/Capitalia



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.