Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Trapani a batteria

1 febbraio 2009
Trapani a batteria

Più leggeri e maneggevoli rispetto ai modelli a corrente, i trapani a batteria sono in genere anche meno potenti.
Sono solitamente usati per avvitare e svitare e la loro velocità è più bassa di quella dei trapani a corrente. Quindi anche le loro prestazioni nella foratura sono solitamente meno brillanti. Questa differenza è però andata diminuendo negli anni con la comparsa di modelli a batteria, solitamente più pesanti, dotati di due marce. In questi ultimi apparecchi la prima marcia (velocità più bassa e coppia più alta) serve per avvitare, mentre la seconda (velocità più alta e coppia più bassa) viene utilizzata per forare.


OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.