Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Trapani senza filo: scelta al risparmio

1 febbraio 2007

Sia tra i 26 modelli di trapani cordless normali sia tra i 16 a percussione che abbiamo messo alla prova, ci sono apparecchi che se la cavano bene su tutta la linea (forare, avvitare e svitare in diversi materiali in maniera comoda e sicura). Scegliendo i nostri Migliori Acquisti, poi, potete garantirvi un buon prodotto risparmiando fino a oltre 450 euro rispetto ai modelli più cari.

Accessori fondamentali
Oramai alcuni accessori di questi trapani sono diventati davvero indispensabili. Il mandrino autoserrante, per esempio, è comodo perché non richiede l'uso di una chiave per mettere e togliere le punte. L'indicatore di carica, poi, serve a tenere sotto controllo la batteria mentre si lavora, una funzione utile per non ritrovarsi all'improvviso con un attrezzo inutilizzabile. La funzione di impostazione della coppia massima (assimilabile alla forza di rotazione) è utile perché l'apparecchio si fermi, ad esempio, quando una vite è entrata completamente nel muro. L'arresto rapido fa sì che appena si rilascia il grilletto il trapano si fermi velocemente. Questo permette di eseguire lavori più precisi e rende gli apparecchi più sicuri.
Batterie: quali scegliere?
Tipo, capacità e tempi di ricarica, queste sono le tre caratteristiche salienti delle batterie. Le più vecchie, al Nichel-Cadmio (NiCd), che in passato erano la scelta obbligata perché molto resistenti al sovraccarico, soffrono ancora dell'effetto memoria, danno prestazioni spesso mediocri (anche se esistono tipi di nuova generazione un po' più efficienti) e sono inquinanti (il cadmio è velenoso). Le batterie al Nichel-Metallidruro hanno ridotto l'effetto memoria, sono più potenti ma hanno vita più breve di quelle al NiCd (solo 300-500 cicli di ricarica contro 1500). Infine le batterie al Litio (Li-ion, ioni di litio) hanno una concentrazione di energia ancora superiore, si scaricano da sole molto più lentamente delle altre e possono essere ricaricate fino a 1.000 volte.
La capacità delle batterie è espressa in Ampère ora (Ah), e fondamentalmente dà un'idea dell'autonomia; la tensione è espressa in Volt e dà un'idea, anche se solo indicativa, della potenza dell'apparecchio. A parità di tensione, una batteria con capacità di 1 Ah si scaricherà nella metà del tempo impiegato da una batteria con 2 Ah di capacità. Anche i tempi di ricarica sono importanti, soprattutto per chi si accinge a svolgere lavori lunghi.
Prezzi
In giro troverete modelli anche da oltre 600 euro, ma il nostro test dice che ne bastano 139 per portarsi a casa un trapano cordless a percussione in grado di fare abbastanza bene il suo, e quindi anche il vostro, lavoro. Con la stessa cifra potete comperare anche il nostro miglior Acquisto tra quelli senza percussione.
Marche testate

  1. Aeg
  2. Black&Decker
  3. Bosch
  4. Casals
  5. Einhell
  6. Hitachi
  7. Kinzo
  8. Makita
  9. Mansfield
  10. Metano
  11. Ryobi
  12. Skil



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.