Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Ferri da stiro: vapore a tutto spiano

1 maggio 2007

Rispetto ai ferri tradizionali sono più costosi ma anche più efficienti. Se consentono l'aggiunta continua di acqua, fanno risparmiare tempo. Consigliati per chi deve stirare molto.

Caratteristiche del ferro da stiro

Sono soprattutto due le caratteristiche del ferro che rendono la stiratura efficace e veloce: emissione di vapore a sufficienza e possibilità di rabbocco continuo d'acqua senza aspettare che la caldaia si raffreddi. I ferri con generatore di vapore sono quelli che hanno più chance di possedere questi due requisiti, anche se sono più cari dei ferri a vapore classici. Vanno preferiti a questi ultimi se si hanno spesso grandi quantità di bucato da stirare. Attenzione al prezzo: per portarsi a casa un buon ferro a caldaia separata si può spendere dai 74 euro, come per il nostro Miglior Acquisto, ai 239 euro.

Il test di stiratura

La qualità della stiratura dipende certamente dalle caratteristiche del prodotto (peso, temperatura e flusso di vapore, materiale della piastra) ma anche dall'abilità di chi lo usa. Per questo, accanto alle prove sulle dotazioni, abbiamo effettuato un test pratico di stiratura. Nessuno dei dodici ferri testati ha meritato un giudizio globale ottimo, neanche il Migliore del Test. Tutti si attestano su valori medio-buoni, tranne uno, che è risultato pessimo perché ha manifestato gravi defaillance per quando riguarda il flusso di vapore (meno di 5 grammi al minuto) ancor prima di superare 100 ore di utilizzo.

Migliorare le prestazioni del ferro da stiro

Alcuni accorgimenti migliorano le prestazioni del nostro ferro. Tra questi c'è sicuramente l'umidità. È opportuno tenere sempre umido con il vapore l'indumento durante la stiratura, così come è necessario terminare l'operazione assicurandosi che il capo sia asciutto. Se viene riposto nell'armadio quando è ancora umido potremmo vanificare parte della nostra fatica. Un altro consiglio: evitare di usare solo l'acqua demineralizzata, che potrebbe provocare corrosioni. Meglio utilizzare quella del rubinetto oppure, nel caso in cui fosse molto dura, miscelarla con la demineralizza.


Marche testate

   1. Ariete
   2. Braun
   3. De' Longhi
   4. Imetec
   5. Philips
   6. Polti
   7. Rowenta
   8. Severin
   9. Simac
  10. Tefal



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.