Home » Approfondimenti » Analisi » Conti correnti / Conti deposito

Sempre più web: conto mediocre


Vuoi saperne di più su una nostra analisi?

Hai letto una nostra analisi e ti piacerebbe avere qualche chiarimento? I nostri esperti sono a tua disposizione: per spiegarti un termine tecnico o semplicemente per avere maggiori approfondimenti. Sapranno darti risposte precise.

02/6961577

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

05 set 2011

La Popolare di Vicenza propone Sempre più web che offre ai nuovi clienti la possibilità di aprire un deposito vincolato che permette di avere fino al 4% lordo annuo: non è il più interessante, né come conto corrente, né come conto di deposito. Ecco perché.

·Sempre più web della Popolare di Vicenza è un conto corrente online, che dà la possibilità di operare sia via internet, sia al telefono, mediante i servizi @time. Il conto non ha un canone mensile di gestione e ha pochi costi, per esempio quello dei bonifici bancari, 1 euro attraverso il servizio di banca telefonica e 0,95 euro attraverso internet. Attenzione: l’invio cartaceo delle comunicazioni costa 1,3 euro l’una, mentre se inviate attraverso internet non costa nulla.
· È possibile, ma va fatto al momento dell’apertura del conto, attivare l’opzione timer deposit versione web, che consente di ottenere un rendimento pari al 2% annuo lordo, al 3% lordo annuo e al 4% lordo annuo, rispettivamente l’1,46%, 2,19% e 2,92% annuo al netto dell’aliquota oggi vigente vincolando il denaro per 3, 6 o 12 mesi. Il vincolo può essere stipulato da 5.000 euro fino a 100.000 euro.
 
Come conto deposito c’è di meglio
· Se vi alletta solo la promessa del 4% lordo annuo promesso sul vincolo a 12 mesi, ma non vi interessa l’apertura di un nuovo conto corrente, vi consigliamo di scegliere un altro prodotto. Non vale infatti la pena di aprire Sempre più web solo per attivare il deposito vincolato. Sul mercato esistono proposte comparabili che non richiedono però l’apertura di un conto corrente e di sostenere i costi del bollo. La migliore oggi disponibile per un investimento a 12 mesi è l’opzione di Rendimax interessi posticipati top, che per un vincolo di 365 giorni darà il 4,04% lordo annuo.
· Contrariamente alle precedenti versioni del vincolato, Rendimax non accrediterà subito gli interessi all’atto di stipula del vincolo, ma lo farà allo scadere, consentendo quindi a tutti coloro che sottoscriveranno un deposito vincolato con scadenza successiva al 1° gennaio prossimo di usufruire della più vantaggiosa tassazione sui conti correnti e di deposito che dovrebbe passare dal 27% al 20%.
· Anche chi vuole investire per 3 e 6 mesi trova oggi una migliore alternativa nel Rendimax interessi posticipati top che darà il 3,34% lordo annuo (2,44% netto) per 90 giorni e nel deposito vincolato di Banca Marche per 6 mesi offre un rendimento del 3,6% annuo lordo (2,63% netto).
 
Conto corrente, male per l’acquisto di azioni
· Per chi usa il conto corrente solo per soddisfare esigenze finanziarie “base” come gestire pagamenti e farsi accreditare lo stipendio o la pensione, Sempre più web non è male, piazzandosi 9° nella classifica dei conti più convenienti.
· Molto meno buono risulta essere per chi, invece, vuole investire in azioni e bond italiani. Abbiamo fatto numerose simulazioni sull’utilizzo e il conto della Popolare di Vicenza ci risulta caro – per i migliori vedi Webank sconta i bolli: occhio ai rischi – non è tra i primi della nostra classifica. Il conto della Popolare di Vicenza costa circa 300 euro in più rispetto al più conveniente. Vi consigliamo quindi di preferirne un altro. Se non vi riconoscete in nessuno dei profili di utilizzo del conto corrente che trovate in questo articolo chiamate lo 02/6961580, dal martedì al giovedì dalle 9 alle 12. La consulenza, come sempre, per voi è gratis.
 
INVESTI SOLO IN CONTI DEPOSITO? ECCO I CONTI MIGLIORI
Banca Conto correnteCosto totale annuo
Barclays Conto 3% Plus16,92 (1°)
ING Direct Conto Corrente Arancio0 (2°)
Allianz Bank Vedo Sunshine- 4,92 (3°)
Fineco-The new Bank Conto Fineco- 7,74 (4°)
Banca Popolare di Milano Un Due Tre- 15.51 (5°)
Banca Popolare Vicenza Sempre più Web-34,2 (9°)
 

N.B.: i costi, in euro, tengono conto, oltre che di quelli legati alla normale operatività bancaria, dei bolli di legge sul conto corrente. Giacenza media in conto corrente pari a 3.000 euro, non viene considerata la carta di credito. Condizioni al 31/08/2011. Per maggiori dettagli vedi: http://www.altroconsumo.it/finanza/come-valutiamo-i-conti-correnti-s4807043.htm.