Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Test pacchetti di sicurezza informatica: firewall e antimalware

1 maggio 2008
Test pacchetti di sicurezza informatica: firewall e antimalware

Un pacchetto di sicurezza (firewall e antimalware), se di buona qualità, può rappresentare un valido strumento riparare il Pc dai virus.
Le prestazioni di questi prodotti in termini di capacità di bloccare, scovare ed eliminare software maligni variano da pacchetto a pacchetto. Le differenze riguardano soprattutto la funzione antimalware: la percentuale di malware rilevati varia dal 100% di alcuni pacchetti a meno del 40% di altri.

Pacchetti sicurezza: compatibilità con Vista
Tutti i prodotti oggetto del test sono stati da noi messi alla prova utilizzando Windows Xp, poiché il "vecchio" sistema operativo di Microsoft resta ancora il più diffuso su gran parte dei computer degli italiani. Abbiamo comunque voluto testare la compatibilità di questi pacchetti di sicurezza anche con Windows Vista. Su ventidue pacchetti solo quattro hanno avuto problemi: il firewall di due prodotti non è per nulla compatibile, mentre uno dei firewall gratuiti si può installare su Vista ma in pratica non funziona; infine, uno dei pacchetti a pagamento necessita, una volta installato, di un immediato aggiornamento online per poter funzionare correttamente.

Antiphishing inefficace
I produttori dei pacchetti di sicurezza tendono a pubblicizzare sempre di più la funzione antiphishing, sistema che, nelle intenzioni, dovrebbe essere in grado di riconoscere e bloccare l'accesso ai siti-truffa contenuti nelle e-mail di phishing. Durante il test abbiamo controllato se funzionano realmente; abbiamo collezionato diverse email contenenti link che rimandano a siti di phishing, e abbiamo quindi valutato l'efficacia del software nel bloccare la pagina o per lo meno nel segnalare la presenza di un sito contraffatto. Eccezion fatta per uno solo dei pacchetti a pagamento, i restanti software non sono stati impeccabili. Serve ribadire che la miglior protezione contro il phishing rimane quella di non credere a email che vi chiedono di cliccare su link o di inserire dati.

Le marche del test:

  1. Agnitum
  2. Alwil
  3. Ashampoo
  4. Avira
  5. Bitdefender
  6. CA
  7. Comodo
  8. Eset
  9. F-Secure
  10. G Data
  11. Kaspersky
  12. McAfee
  13. Microsoft
  14. Panda
  15. Pc Tools
  16. Steganos
  17. Symantec
  18. Trendmicro



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.