Il mondo Altroconsumo:
News

Pirateria digitale, una legge che tenga conto di tutte le voci. Firma la petizione

2 febbraio 2009
Pirateria digitale, una legge che tenga conto di tutte le voci. Firma la petizione

Il disegno di legge circolato in questi giorni sul tema della pirateria digitale non è condivisibile e non appare suscettibile di garantire in modo efficace lo sviluppo e la promozione della cultura digitale nel nostro Paese. Firma anche tu la petizione perché tutti i soggetti interessati possano far sentire la loro voce.

Abbiamo ricevuto

adesioni

Lo scorso 14 gennaio, durante la conferenza stampa di insediamento, il Comitato Tecnico contro la pirateria digitale e multimediale aveva annunciato che avrebbe ascoltato tutte le parti interessate prima di stendere una proposta di legge in materia. In realtà nei giorni scorsi è girata una proposta di legge, di cui Altroconsumo è entrata in possesso (e che abbiamo pubblicato), che sembrava chiudere la porta al dibattito prima ancora che cominciasse. La Siae ha subito smentito che si trattasse di una proposta di legge a essa attribuibile.

In ogni caso, i principi contenuti in quel disegno di legge non sono condivisibili e non appaiono suscettibili di garantire in modo efficace lo sviluppo e la promozione della cultura digitale nel nostro Paese. Pensiamo per esempio alla rozza sanzione della disconnessione da internet sulla scorta del modello Sarkozy, di cui erano presenti le basi nella proposta. Questo è lesivo dei fondamentali principi di diritto e denota un'avversione verso la rete e l'innovazione tecnologica.

È necessario che il Comitato tecnico antipirateria si trasformi in un tavolo aperto, con la partecipazione dei rappresentanti dei consumatori, del mondo dell'impresa e degli addetti ai lavori. Tutti i soggetti interessati devono avere la possibilità di far sentire la loro voce, sul più generale tema della circolazione dei prodotti culturali digitali per via telematica.

Per questo Altroconsumo ha sottoscritto, assieme ad altri soggetti che sono parte in causa su questo tema, una lettera aperta a Mauro Masi, coordinatore del Comitato tecnico contro la pirateria digitale e multimediale. Supporta anche tu le nostre richieste aderendo alla petizione.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.