Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Amplificatori a/v receiver e casse

1 ottobre 2008
Amplificatori a/v receiver e casse

Amplificatori e casse acustiche per godere di un'elevata qualità del suono utilizzando tutti gli apparecchi audio/video domestici: stereo, televisore, lettore dvd... Come scegliere?

Amplificatori audio/video receiver
Questi particolari amplificatori hanno come caratteristica una buona dotazione di ingressi audio e video (da cui il nome a/v receiver) e includono al loro interno anche una radio. Sono apparecchi costosi: il loro campo di impiego sono i sistemi "home theater", dove spesso ci si trova a riprodurre, appunto, segnali audio e video proveniente da fonti diverse. Si tratta di apparecchiature pensate per un'utenza esigente, ma non mancano le alternative compatte che, fra l'altro, concentrano un maggior numero di funzioni in un solo apparecchio (quali i kit per home cinema che raggruppano lettore dvd, amplificatore e altre funzionalità tipiche di un hi-fi in un singolo apparecchio).

Con l'introduzione del Hdmi, un sistema di trasporto di segnali audio e video in formato digitale che sfrutta un solo cavo, questi apparecchi hanno dovuto evolversi per essere in grado di separare il suono, amplificato e riprodotto direttamente, dall'immagine che invece viene reindirizzata alla televisione.

Casse acustiche
Tra le casse utilizzate per diffondere il suono amplificato dagli apparecchi a/v receiver ci possono essere i kit di diffusori 5.1 tipo "satellite" (composti di quattro piccoli diffusori per i canali anteriori e posteriori, un altoparlante per il canale centrale e un subwoofer) e i diffusori non combinati, generalmente di dimensioni più grandi, che a differenza dei kit vanno acquistati singolarmente. Le prove di ascolto non hanno evidenziato differenze notevoli fra le due famiglie di casse. L'unica situazione in cui diffusori di grandi dimensioni sono preferibili a quelli piccoli è quando si ascolta musica stereofonica (cioè proveniente dai due soli canali anteriori). In questo caso, la maggior dimensione delle casse è un vantaggio perché il suono risulta meno localizzato.

Amplificatori: marche del test

  1. Cambridge Audio
  2. Denon
  3. Harman/Kardon
  4. Onkyo
  5. Panasonic
  6. Pioneer
  7. Sony
  8. Yamaha

Casse surround: marche del test

  1. B & W
  2. Bose
  3. Canton
  4. Focal
  5. Infinity
  6. JBL
  7. Kef
  8. Monitor Audio
  9. Mordaunt-Short
  10. Pioneer
  11. Qacoustics
  12. Tannoy
  13. Wharfedale



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.