Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Lacie Little Disk: un disco fisso da taschino

1 luglio 2008
Lacie Little Disk: un disco fisso da taschino

La tendenza a miniaturizzare di tutto sembra non conoscere sosta. Tra gli esempi più recenti, una serie di hard disk di Lacie: il noto produttore di dischi fissi ha lanciato una linea di mini-hard disk esterni, delle dimensioni fisiche di un accendino.

Riuscire a comprimere così tanti dati in così poco spazio desta sempre un certo stupore, ma l'utilità di un simile apparecchio non ci sembra evidente. È vero che le dimensioni sono ormai poco più grandi di quelle di una chiavetta usb, ma è altrettanto vero che queste ultime hanno memorie sempre più grandi: se ne trovano fino ai 16 GB. Inoltre le chiavi usb (e le ancora più minuscole schede di memoria, anch'esse in espansione) lavorano con memoria flash, senza parti in movimento, e dunque sono meno sensibili a urti e scossoni rispetto a un hard disk.

Se invece confrontiamo questo disco fisso con i suoi fratelli maggiori (i risultati qui a lato si riferiscono a tale confronto), vediamo che la velocità di copia dei dati è un po' più lenta e, soprattutto, che il costo per Gigabyte è molto più alto: a prezzi comparabili è possibile prendere un hard disk da tavolo 10 volte più capiente, o uno portatile 5 volte più capiente. Insomma: a meno che le vostre tasche non siano veramente piccole, non vediamo un grande uso per questo piccoletto.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.