Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Attratti ma insoddisfatti: perché continuiamo a guardare la Tv?

25 marzo 2009

Marco Gui - Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università di Milano-Bicocca
Luca Stanca - Dipartimento di Economia Politica, Università di Milano-Bicocca

Da alcune recenti ricerche emerge che il consumo di televisione - e più in generale dei media - è caratterizzato da una contraddizione tra l'attrattività che esercita sugli utenti e il benessere che essi ne ricavano. I sistemi di rilevamento degli ascolti, come l'Auditel, portano a premiare i programmi che massimizzano l'attrattività immediata dei contenuti, a prescindere dalla soddisfazione dei consumatori, sebbene essa venga misurata giornalmente da ricerche i cui dati sono tenuti segreti. È saggio porre rimedio al sovraconsumo di Tv.


OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.