Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

I costi del "non federalismo"

22 marzo 2011

Gian Angelo Bellati - Unioncamere e Eurosportello del Veneto

L'approvazione della legge sul federalismo fiscale (n. 42/2009) rappresenta il più importante intervento normativo dalla riforma del Titolo V della Costituzione. Molti studi evidenziano che più l'entrata fiscale è vincolata e vicina al momento della spesa, quindi più federalismo fiscale c'è, tanto più aumenta il livello di efficienza della spesa pubblica. Inoltre, il federalismo fiscale valorizza fortemente il ruolo delle regioni e delle autonomie e stimola lo sviluppo economico e sociale a livello locale. Risulta quindi urgente procedere speditamente verso la sua piena attuazione.


OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.