Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Il "danno da fumo" tra regolamentazione e risarcimento. Note in tema di informazione, dissuasione e limiti cognitivi degli individui

1 febbraio 2007

Matteo Ferrari
Un approccio che intenda scoraggiare il consumo di sigarette, senza compromettere la libertà di scelta individuale, deve necessariamente passare attraverso l’elemento dell’informazione. La pluralità delle fonti di informazione, i limiti cognitivi degli individui, l’interazione tra regolamentazione e responsabilità civile richiedono un approccio multidisciplinare, che sappia disegnare e implementare forme di intervento cognitive oriented.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.