Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Regulation at the olympics

13 giugno 2007

Steve Brooker
Sintesi a cura di Luisa Crisigiovanni
Liberalizzazioni e semplificazione normativa sembrano essere due facce della stessa medaglia di “consumer champion” che l’esperienza inglese riportata di seguito vorrebbe poter assegnare. Detto in altri termini, se legiferare meglio fosse considerato una disciplina sportiva ammessa alle Olimpiadi di Londra del 2012, i rappresentanti dei consumatori inglesi si sarebbero entusiasticamente presentati tutti alla linea di partenza. Il dibattito in Gran Bretagna si è al  contrario concentrato sulla quantità, piuttosto che sulla qualità, delle norme, con il rischio e il legittimo dubbio che liberalizzazioni e deregulation fatte a ogni costo siano davvero nell’interesse del consumatore finale. Il National Consumer Council (NCC) - associazione di consumatori inglese membro del BEUC (Bureau Européen des Unions de Consommateurs) - è a favore di interventi legislativi solo laddove strettamente necessari al mercato e realmente utili ai consumatori. Questo per almeno tre ordini di ragioni.

 



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.