Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Acquisti su Internet: alla larga dai farmaci

1 dicembre 2007

Comprare medicinali nei negozi presenti in rete è altamente rischioso: siti che aprono e chiudono nel giro di qualche mese, poche informazioni e scarse garanzie per la tutela della salute dei clienti.

Sicurezza al palo
Per verificare quanto sia sicuro acquistare farmaci online abbiamo richiesto a nove differenti siti di spedirci tre diversi medicinali: due antidepressivi (Fluoxetina e Paroxetina) e un farmaco antiobesità (Sibutramina). Proprio per le loro caratteristiche e i loro possibili effetti indesiderati, questi farmaci possono essere acquistati solo dietro prescrizione medica. Invece, praticamente nessuno dei siti contattati ha preteso davvero l'invio della ricetta. Il fatto di vendere alla cieca, cioè senza disporre della prescrizione, è un comportamento molto grave, oltre che illegale, perché mette a repentaglio la salute dei pazienti.
Da questo quadro emerge chiaramente che i siti a cui ci siamo rivolti non sanno proprio che cosa sia la deontologia professionale. L'unico interesse sembra essere il profitto, dato che questi negozi online vendono farmaci così come potrebbero vendere scarpe.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.