Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Agopuntura: quando è utile

1 ottobre 2008
Agopuntura: quando è utile

Antica disciplina di origine cinese, l'agopuntura ha avuto fortuna anche nei Paesi di tradizione medica occidentale. Negli ultimi anni ha raccolto molte prove di efficacia e sembra essere particolarmente utile quando si affianca all'uso di terapie convenzionali.

Quando ricorrere all'agopuntura
In particolare sulla base delle revisioni Cochrane, si ritiene che l'agopuntura abbia effetti positivi quando viene usata nella lotta al mal di schiena cronico, ai dolori al collo, all'osteoartrite, al mal di testa e nausea e al vomito. Al contrario non ci sono dati che dimostrino la sua utilità contro ipertensione, sindrome dell'intestino irritabile, epilessia, schizofrenia, asma e obesità.

Pochi effetti collaterali
Un vantaggio dell'agopuntura è la sua quasi totale assenza di effetti collaterali, soprattutto se viene esercitata da medici formati secondo i principi della medicina occidentale. Gli eventi negativi sono poco frequenti, durano poco e hanno un impatto limitato sul paziente, traducendosi al massimo in dolore leggero, piccoli ematomi e sanguinamento limitato. Al contrario può essere un rischio sottoporsi a questa terapia mentre si è in viaggio in Paesi dove sono poco affidabili le pratiche di sterilizzazione degli aghi. Se questi ultimi non sono sterili, è possibile il passaggio da un paziente all'altro di malattie come l'epatite B e C.

Agopuntura: qualche consiglio
Ricordatevi che in Italia l'agopuntura può essere esercitata solo da medici iscritti all'Albo. Il medico deve chiedere informazioni approfondite sulla vostra salute e sul vostro disturbo. Inoltre dovrebbe spiegarvi chiaramente quali benefici potrete ragionevolmente aspettarvi dall'agopuntura e quali no e quanto deve durare la terapia. Avvertite sempre il vostro medico di base del fatto che vi state sottoponendo all'agopuntura in modo che possa valutare meglio le vostre condizioni fisiche.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.