Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Traditi dai sensi: quando il gusto e l'olfatto fanno cilecca

1 dicembre 2008
Traditi dai sensi: quando il gusto e l'olfatto fanno cilecca

La perdita o l'alterazione del gusto e dell'olfatti sono disturbi che non si percepiscono come menomanti, come al contrario si fa per esempio con un forte calo della vista.
Per questo motivo sia il paziente sia il medico tendono a non dare loro la giusta considerazione. E invece non averli significa perdere il gusto della vita ma anche eccezionali armi di difesa: si pensi alle conseguenze derivanti dall'incapacità di sentire determinati odori che segnalano la presenza di fumo, gas e sostanze tossiche oppure dalla mancanza di percezione dell'eccessiva acidità di alimenti deteriorati.

I motivi più comuni
La perdita o, più frequentemente, la riduzione della capacità gustativa e di quella olfattiva sono tipiche dell'età avanzata. E quando si verificano, gli anziani possono essere soggetti a malnutrizione e a cali di peso, anche perché non di rado sono motivo di depressione e inappetenza. I disturbi gusto-olfattivi caratterizzano anche la menopausa e la gravidanza. E come tutti sanno, accompagnano episodi influenzali (per un breve periodo). Anche le sedute dal dentista - per via dell'applicazione di paste, anestetici e protesi - mettono a dura prova la sensibilità gusto-olfattiva. Per non parlare del fumo: i grandi fumatori vanno incontro a importanti alterazioni di questi due sensi.

Farmaci colpevoli
Le distorsioni nella percezione del gusto e dell'olfatto possono derivare dall'uso di alcuni farmaci oppure da terapie specifiche (radioterapia su testa e collo). Questi effetti sono poco studiati perché considerati minori e trascurabili. Al contrario, meriterebbero interesse sia perché incidono sulla qualità della vita dei pazienti sia su una buona risposta alle terapie. Il medico, una volta individuato il farmaco responsabile di questi disturbi, deve cercare di modificare la cura, anche perché solo così può valutare quale sia l'origine dell'alterazione.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.