Il mondo Altroconsumo:
Modelli di lettere

Chiudere il conto corrente

15 settembre 2011
Modello di lettera

Per chiudere il conto corrente bisogna spedire con raccomandata a/r all'agenzia della banca dove si ha il conto corrente.
Se il conto è cointestato a firme congiunte la richiesta di chiusura va fatta da tutti gli intestatari del conto, se a firme disgiunte basta la richiesta di un solo intestatario. Se si ha anche un deposito titoli nella stessa banca bisogna chiuderlo. Occorre restituire tutte le carte di pagamento tagliate in due e gli assegni inutilizzati. Prima di inviare la richiesta di chiusura meglio aprire il nuovo conto corrente.

Chiudere il conto corrente

Mittente: nome dell'intestatario del conto
(se cointestato a firme congiunte serve la richiesta di tutti gli intestatari, se a firme disgiunte allo basta la richiesta di un solo cointestatario)
Indirizzo
Recapito telefonico

Raccomandata a/r

Destinatario: Nome Banca

Agenzia di .................

Luogo e data

Oggetto: chiusura del c/c n................. intestato a .........................

Vi comunico a mezzo della presente che intendo recedere dal contratto di conto corrente in oggetto.
Vorrete pertanto provvedere alla chiusura del conto e trasferire tramite bonifico quanto rimarrà dopo aver accreditato gli interessi attivi e addebitato le spese di gestione, altre spese e gli eventuali interessi passivi sul conto corrente n. .................. intestato a …………. c/o ……………… agenzia …………………. con coordinate bancarie (indicare Iban del nuovo conto) ……………………………………..

Nel caso in cui siate titolare di deposito titoli nella stessa banca aggiungere:

Vi chiedo anche di procedere alla chiusura del conto titoli n……. e di trasferire i titoli ivi depositati presso il conto titoli n ……………… aperto presso …………….. (nome banca) agenzia di ………………………..

Vi allego la/e tessera/e bancomat tagliata/e in due e gli assegni annullati e non ancora utilizzati.
In attesa di una Vostra conferma su quanto sopra, porgo distinti saluti.

In fede
Firma intestatario



Prova ora: 2 euro 2 mesi