Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Investire in obbligazioni

1 luglio 2008
Investire in obbligazioni

Vi consigliamo una decina di obbligazioni in cui vale la pena investire, a media e lunga scadenza. Il nostro articolo mette anche in guardia dai possibili rischi che si corrono anche quando si investe in titoli considerati sicuri come le obbligazioni.

Attenzione al rating dei titoli
Il giudizio dato da alcune agenzie specializzate sull'affidabilità di una determinata società, chiamato rating, non sempre è lo strumento più sicuro per acquistare obbligazioni (ma anche altri titoli d'investimento). Il rating è considerato uno strumento oggettivo nel misurare il rischio di solvibilità di un emittente, in realtà ormai sono numerosi i casi in cui ha fallito.
Ci devono essere altre garanzie per essere sicuri di correre pochi rischi. Come regola generale, diffidate sempre di chi vi offre un rendimento molto più elevato rispetto ai titoli in circolazione, anche se, in apparenza, l’emittente è solidissimo.

State lontani dalle sigle complicate
Nell’articolo affrontiamo un altro tipo di inganno cui si può incorrere: le obbligazioni le cui condizioni possono cambiare nel corso del tempo. Di solito questo tipo di titoli è denominato con sigle particolari, ad esempio sono chiamate obbligazioni exchangeable o con opzione call.
Il consiglio è di preferire le obbligazioni che rimborsano integralmente il capitale a scadenza e che hanno cedole fisse, oppure la cui modalità di calcolo è chiara, stabilita al momento dell’emissione e uguale per sempre, fino alla fine del periodo della durata dell’investimento.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.