Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Investire nei Pac

1 settembre 2008
Investire nei Pac

Pac sta per "piano di accumulo del capitale" e investire in un Pac significa acquistare quote di un fondo (azionario, obbligazionario oppure bilanciato) con una scadenza periodica e con un orizzonte temporale medio-lungo.

Investire un po' alla volta
Il Pac è uno strumento d'investimento interessante per chi ha pochi soldi, ma desidera comunque cercare di risparmiare, accantonando una piccola somma, anche solo 50 euro, ogni mese o con una scadenza più lunga, ogni tre o anche quattro mesi. La formula, quindi, è senza dubbio comoda, ma la domanda da farsi è sempre la stessa quando si parla di investimenti: sottoscrivere un Pac consente di guadagnare?

Innanzitutto, un Pac rappresenta una soluzione conveniente soltanto nel caso in cui le commissioni da pagare siano basse o inesistenti.

Un altro fattore importante che determina il rendimento di un Pac è la competenza di coloro che gestiscono i vostri risparmi. Insomma, chi si occupa del vostro piano di accumulo deve essere in grado e deve avere le competenze per scegliere un fondo conveniente.

Va detto che il rendimento è anche legato al grado di rischio che si è disposti a correre (come sempre nel mondo degli investimenti). Questo dipende dal tipo di Pac che si sottoscrive. Un Pac azionario prevede un rischio maggiore: si può perdere molto, ma c'è la possibilità di ottenere anche un buon guadagno nel corso del tempo.

Come scegliere i fondi
La scelta del fondo su cui fare il Pac dipende da quanti soldi potete risparmiare ogni mese e per quanto tempo. In base a questi dati deciderete quale sarà la rata, la durata del piano e la frequenza dei versamenti da effettuare.

  • Un fondo obbligazionario che punta su titoli in euro è un investimento poco rischioso. Lo consigliamo a coloro che preferiscono investire in un Pac per pochi anni. Purtroppo però non è sempre facile ottenere Pac di questo tipo con una durata che non superi i 3 anni.
  • A un Pac che investe in un fondo bilanciato si possono rivolgere coloro che sono disposti a un rischio medio. Un Pac di questo tipo va bene se l'investimento dura dai 5 ai 10 anni.
  • Il Pac più rischioso, quello che investe in un fondo azionario. Va bene per investimenti molto lunghi (circa 20 anni). Di pari passo col rischio vanno però anche i rendimenti, come abbiamo già sottolineato: bassi con un fondo obbligazionario, elevati con un fondo azionario.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.