Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Investire per la pensione

1 settembre 2004

Il sistema previdenziale attuale penalizza i pensionati di domani: la rendita mensile non andrà oltre il 30-50% dell'ultimo stipendio e i fondi pensione, istituiti per integrare la rendita pubblica, non danno le garanzie di rendimento attese.

Non resta che rimboccarsi le maniche e investire da soli per una vecchiaia tranquilla. La riforma approvata a luglio potrebbe cambiare le carte in tavola.

Ad integrazione dell'articolo pubblicato su Soldi e Diritti trovate qui di seguito le tabelle che illustrano le rendite nette mensili che si ottengono dai fondi pensione, secondo diverse ipotesi di versamento, per lavoratori autonomi e dipendenti.

1. Le rendite attese dai lavoratori autonomi

Contributo lavoratore (% stipendio)

Anni di partecipazione

Capitale prelevato a scadenza

Rendita mensile netta (in euro)

      Uomo (65 anni) Donna (60 anni)

1%

30 1/3 19 15
1% 30 0 29 22
12% 30 1/3 229 178
12% 30 0 344 267

1%

40 1/3 28 22

1%

40 0 42 33
12% 40 1/3 335 311
12% 40 0 503 390

 

2. Le rendite attese dai lavoratori dipendenti

Contributo lavoratore (% stipendio)

Contributo azienda

Tfr versato al fondo

Anni di partecipazione

Capitale prelevato a scadenza

Rendita mensile netta (in euro)

         

Uomo 65 anni

Donna 60 anni

1% 1% 1/3 30 1/3 85 66
1% 1% 1/3 30 0 128 99
1% 1% tutto 30 1/3 180 139
1% 1% tutto 30 0 270 209
3,94% 1% 1/3 30 1/3 142 110
3,94% 1% 1/3 30 0 212 165
11% 1% tutto 30 1/3 371 287
11% 1% tutto 30 0 556 431
1% 1% 1/3 40 1/3 125 97
1% 1% 1/3 40 0 185 169
1% 1% tutto 40 1/3 264 205
1% 1% tutto 40 0 396 307
3,94% 1% 1/3 40 1/3 208 161
3,94% 1% 1/3 40 0 312 242
11% 1% tutto 40 1/3 543 421
11% 1% tutto 40 0 814 631



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.