Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Partire per le vacanze informati

1 luglio 2008
Partire per le vacanze informati

Vacanze all’estero? La grande famiglia dell’Unione europea ci accoglie senza remore: basta la carta d’identità (non è necessario il passaporto), in tasca c’è per tutti l’euro, si hanno gli stessi diritti che spettano ai cittadini residenti e la tessera sanitaria ci assicura l’assistenza medica come nel nostro Paese. Insomma, nei 25 Paesi dell’Unione europea è quasi come essere a casa. C’è anche un numero di emergenza unico: componendo il numero 112, da telefono fisso o mobile, ovunque voi siate, sarete messi in comunicazione con un operatore che valuta l’emergenza, informandosi sul tipo di evento da affrontare e provvede a gestire gli interventi di soccorso.

Vacanza fuori dall’Europa
Se la vostra mèta è fuori dall’Unione europea il viaggio deve essere preparato con un po’ più di attenzione. Soprattutto, se avete scelto una destinazione “a rischio”, cioè una di quelle aree del mondo politicamente instabili con pericolo di terrorismo o con un alto tasso di criminalità. Il Ministero degli Affari Esteri (in collaborazione con l’Aci) mette a disposizione una serie di informazioni sulla sicurezza dei diversi Paesi del mondo oltre a fornire una scheda riassuntiva sulle caratteristiche principali (viabilità, documenti necessari e come procurarseli prima della partenza, situazione sanitaria ...) sul sito “viaggiare sicuri” e “dove siamo nel mondo”.

Viaggiare sicuri
Un clic su www.viaggiaresicuri.mae.aci.it e il mondo si spalanca sotto i vostri occhi con i punti rossi che segnalano le aree “a rischio” sanitario o politico. Per ogni Paese c’è una scheda con le caratteristiche principali (documenti necessari, situazione politica, sanitaria,tutti i riferimenti di consolati e ambasciate italiane per eventuale assistenza sul posto ...), le informazioni sulla sicurezza e i consigli per non avere problemi. Per chi non ha accesso a Internet le informazioni del sito sono disponibili anche per via telefonica contattando la Centrale Operativa Telefonica attiva 24 ore su 24 che risponde ai numeri:

  • 06/491115 dall’Italia;
  • 0039-06-491115 dall’estero.

Dove siamo nel mondo
La Farnesina offre anche la possibilità di segnalare prima di partire i propri dati personali con le indicazioni sull’itinerario sul sito: www.dovesiamonelmondo.it.
In questo modo, se c’è una grave emergenza (alluvione, terremoto...) l’Unità di Crisi della Farnesina ha già a disposizione una serie di preziosi dati sulla presenza italiana nell’area e può pianificare con maggiore rapidità e precisione gli interventi di soccorso.
Una volta fuori dalla vecchia Europa, ricordatevi di essere cittadini europei. Infatti, se avete un problema in un Paese dove non c’è una rappresentanza diplomatica/consolare italiana potete chiedere l’assistenza del consolato o dell’ambasciata di qualsiasi altro Paese dell’Unione europea (art. 20 del Trattato di Amsterdam).



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.