Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Test sugli sgrassatori

1 maggio 2008
Test sugli sgrassatori

Gli sgrassatori spray sono ottimi alleati per combattere lo sporco, soprattutto quando si annida in punti difficili da raggiungere, dove non è possibile usare il cosiddetto "olio di gomito".
In queste situazioni, dunque, la differenza la fa un detersivo capace di pulire da solo. Gli sgrassatori giurano di farcela. Ma a quale prezzo? Come emerso dal test, alcune formulazioni sono particolarmente aggressive dal punto di vista chimico e possono causare problemi alle superfici con cui entrano in contatto. Così come alla pelle e alle mani.

Aggressivi, ma non con tutti
La potenza chimica degli sgrassatori non si sposa con tutte le superfici. Sulle etichette di questi prodotti sono molte le indicazioni per usare correttamente il detersivo: in generale gli sgrassatori non possono essere spruzzati su marmo e legno; solo alcuni prodotti vanno bene sull'alluminio, ma devono essere sempre risciacquati molto bene. Spesso non sono raccomandabili neanche sulla plastica o sulle superfici smaltate o dipinte e sui piani in vetroceramica

Molti prodotti sono venduti come sgrassatori universali e vengono pubblicizzati spesso come alleati in molte attività fai da te, come la pulizia di bici e auto o dei mobili da giardino...Va detto comunque che gli sgrassatori rimuovono lo sporco grazie a formule particolarmente aggressive: meglio, quindi, non usarli in modo indiscriminato su tutte le superfici. Leggete sempre e bene le etichette: in alcuni casi sono specificati i materiali che non tollerano il prodotto. In generale è sconsigliato spruzzarli su materiali trasparenti come visiere dei caschi, occhiali, box doccia. Su altri materiali molti consigliano di testare preventivamente il prodotto su una parte nascosta.

Accorgimenti indispensabili

  • Per evitare allergie e irritazioni, meglio usare sempre un paio di guanti di gomma.
  • Fate attenzione a non inalare il prodotto: spruzzatelo a distanza dal viso e aerate bene l'ambiente dopo l'uso. Evitate assolutamente il contatto con gli occhi e la pelle.
  • Quando spruzzate lo sgrassatore è necessario coprire stoviglie e alimenti.
  • Risciacquare sempre e bene le superfici lavate per eliminare i residui di prodotto che possono intaccare i materiali. Se il detersivo non viene eliminato può evaporare e immettere sostanze chimiche negli ambienti in cui viene usati (per esempio in cucina)
  • .
  • Per salvaguardare l'ambiente vi consigliamo di non abusare con le dosi di qualsiasi detersivo.
  • Tenere lontano gli sgrassatori dai bambini: il meccanismo a spruzzo e il colore delle confezioni possono attirare molto la loro attenzione. Su alcune confezioni è riportato il numero del centro antiveleni dell'ospedale di Niguarda (02 66101029). Chiamatelo in caso di bisogno: è il principale centro nazionale per questo tipo di incidenti domestici.

Marche del test

  1. Ajax
  2. Auchan
  3. Bref
  4. Carrefour
  5. Chanteclair
  6. Cif
  7. Cillit bang
  8. Coop
  9. Dexal (eurospin)
  10. Esselunga
  11. Mastro lindo
  12. Smac
  13. Svelto
  14. W5 (lidl)
  15. Scala


OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.