Il mondo Altroconsumo:
News

Fenossietanolo: dannoso per i bambini?

5 luglio 2013
Fenossietanolo: dannoso per i bambini?

Il caso è arrivato dalla Francia: il fenossietanolo, conservante diffusissimo, può essere rischioso per i bambini sotto i tre anni. Mentre l’Europa tace, la prudenza è d’obbligo, l’allarmismo no.

Un potenziale rischio per i bambini

Da circa un anno si sente parlare di fenossietanolo (phenoxyethanol), un ingrediente molto comune nei cosmetici, in termini critici e sempre più allarmistici. Il tutto è iniziato da un documento del 2012 dell’Agence nationale de sécurité du médicament et des produits de santé (ANSM), agenzia nazionale francese per la sicurezza dei farmaci, che ha evidenziato un potenziale rischio per i bambini al di sotto dei tre anni. È quindi legato alla presenza di questo conservante nei prodotti specifici a loro destinati (salviette detergenti, creme..).

È un conservante presente ovunque

L’attuale regolamento dei cosmetici n. 1223/2009 prevede il fenossietanolo come conservante ammesso nei prodotti cosmetici fino ad una concentrazione massima pari all’1%. In una nostra recente inchiesta sui cosmetici non specifici per bambini, è risultato che circa la metà dei prodotti lo conteneva, sempre entro i limiti di legge.

Ma è sicuro?

Nel 1990 l’American college of toxicology ha pubblicato un documento relativo alla valutazione di sicurezza del fenossietanolo, definendolo sicuro per l’uso nei cosmetici, se usato nella concentrazione prevista dalla legge.
Meno rassicuranti le conclusioni dell’Agenzia nazionale francese per la sicurezza dei farmaci, che ha chiesto un abbassamento della concentrazione consentita nei cosmetici per bambini da 1% a 0,4% e il divieto d’uso nei prodotti destinati all’area pannolino, più sensibile e soggetta a irritazioni (che potrebbero facilitare l’assorbimento di sostanze contenute in creme e salviette).



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.