Il mondo Altroconsumo:
News

L'Antitrust sanziona Poltronesofà: 500 mila euro per promozioni scorrette

18 novembre 2014
L'Antitrust sanziona Poltronesofà: 500 mila euro per promozioni scorrette

Approfitti di una promozione che "termina domenica" e acquisti un divano da Poltonesofà convinto di risparmiare il 70%. Peccato che la settimana seguente lo sconto è ancora lo stesso, Dopo la nostra segnalazione all'Authority, ora è arrivata per Poltronesofà una sanzione da 500 mila euro.

Una promozione che "termina domenica" e che poi, invece, il lunedì successivo è ancora lì a cercare di persuadere nuovi acquirenti. Quindi prosegue sottoforma di sconti fino al 70% e doppi saldi su divani in pronta consegna, con prezzi (apparentemente) stracciati. Se poi, alle promesse di risparmi da capogiro, si aggiungono numeri a caratteri cubitali che indicano il countdown "restano solo 35 ore e 09 minuti" al termine della promozione, il gioco è fatto. Con questo escamotage commerciale, Poltronesofà invade da mesi i principali canali televisivi e radiofonici per promuovere i propri divani.

Quel 70% che "termina domenica" ormai da mesi

Nell'aprile scorso, sull'home page del sito di Poltrone e sofà, la promozione "70% su tutta la collezione" era stata pubblicizzata precisando che sarebbe finita domenica, dando per scontato che ci si riferisse alla domenica della settimana in corso. La settimana seguente, invece, il 70% su tutta la collezione era ancora in home page, ma questa volta con l'indicazione "termina definitivamente domenica 13 aprile". Le promozioni, in questo modo, vengono protratte di settimana in settimana, di mese in mese, senza rispettare i termini comunicati nelle pubblicità precedenti e inducendo in errore.

Poltronesofà multata dal Garante

Avevamo segnalato questa "promozione" all'Autorità garante della concorrenza e del mercato, che ora ha sanzionato Poltronesofà con 500 mila euro di multa perché (anche secondo il Garante) la pratica commerciale attuata dall'azienda è da ritenersi scorretta. Il Codice del consumo, infatti, considera scorretta qualsiasi promozione che, contrariamente al vero, cerca di fare leva sul prodotto che sarà disponibile solo a condizioni particolari e per un periodo di tempo limitato. Indicazioni di questo tipo, infatti, inducono il consumatore a scelte immediate, nonostante la sua reale necessità, e lo privano del tempo sufficiente per prendere una decisione consapevole.

Segnalaci le promozioni scorrette

Hai notato sconti o iniziative promozionali ingannevoli? Segnalaci le promozioni scorrette su Ora basta! e fai sentire la tua voce.

Scarica Ora basta!



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.