Sicurezza

Quando gioca sa difendersi da solo. Sul web, lo aiuto io.

Per stare ancora più tranquilla quando lui è online, attivo sempre un filtro per la sicurezza come il SafeSearch di Google, che impedisce di visualizzare immagini inappropriate.

La sicurezza online è una tematica molto importante. Pensiamo soprattutto a come evitare che i bambini si imbattano in contenuti inappropriati. Su questi aspetti, chi fornisce servizi online vi pone sempre più attenzione. Google, ad esempio, accanto alle funzionalità avanzate che permettono di effettuare ricerche più mirate o ristrette solo a certi contenuti, mette anche a disposizione degli strumenti che consentono di navigare con maggiore sicurezza sia sul motore di ricerca, sia sugli altri suoi prodotti.

All’indirizzo https://www.google.it/safetycenter/ si trova il “Centro per la sicurezza online” dove sono disponibili tutte le informazioni su come utilizzare al meglio questi strumenti, con suggerimenti per tutti gli utenti, ma anche con un focus specifico per le famiglie. Nessuno strumento informatico potrà mai sostituire la supervisione attenta dei genitori o di un adulto, ma in un mondo online in costante evoluzione, qualche consiglio pratico può esserti d'aiuto.

Fra questi, certamente molto importante è SafeSearch che, quando è attivo, elimina automaticamente dai risultati delle ricerche la maggior parte dei contenuti per adulti. Per attivarlo, bisogna accedere a http://www.google.com/preferences (raggiungibile anche dalla home page di Google, cliccando in basso a destra su “Impostazioni” e poi su “Impostazioni di ricerca”) e spuntare la casella “Attiva SafeSearch”.

Vuoi avere sempre con te tutte le informazioni per utilizzare internet al meglio e in assoluta sicurezza? Richiedi gratuitamente la guida (qui sotto) e tienila sempre a portata di mano.

Calendario eventi

Associazione per la difesa dei consumatori - Altroconsumo Edizioni srl - P.Iva 12581280158