Consigli

Come non sprecare acqua in casa

28 marzo 2022
acqua del rubinetto

Dai rubinetti, agli elettrodomestici, al giardino: basta poco per risparmiare migliaia di litri all'anno e fare bene ad ambiente e portafoglio. Ecco alcuni semplici modi per non consumarla inutilmente.


 

Nelle ultime settimane l'emergenza siccità sta mettendo a dura prova un po'  tutta Italia. Solo in Lombardia lo scorso inverno sono caduti appena 65 millimetri di pioggia, l'82% in meno rispetto all'anno scorso. Ma cosa può fare il singolo cittadino per aiutare? In attesa che la situazione migliori, ecco cosa puoi fare per non sprecare acqua.

Quanta acqua consumi in casa?

Quando lavi i denti chiudi il rubinetto? Fai docce molto lunghe? Lavi i piatti sotto l'acqua corrente oppure usi la lavastoviglie? Rispondendo a poche e veloci domande, grazie al nostro calcolatore, puoi scoprire quanta acqua consumi e come risparmiarla.

quanta acqua consumi

I consigli per non sprecare acqua in casa

  • Rubinetti. Applica degli aeratori ai rubinetti: miscelano aria all'acqua, ne riducono il flusso e gli schizzi permettendoti di risparmiare decine di migliaia di litri all'anno. Costano da 1 a 2 euro l'uno, sono facili da montare e possono essere acquistati in negozi di ferramenta, casalinghi, grandi magazzini, etc. Evita di lasciare scorrere l’acqua quando non è necessario: chiudendo l’acqua mentre ci si lava i denti si risparmiamo circa 12 litri che in un anno equivalgono ad oltre 13.000 litri di acqua risparmiati a persona. Per lavare frutta e verdura meglio usare una bacinella che l’acqua corrente, in questo modo si possono risparmiare circa 4.500 litri d’acqua in un anno e riutilizzare l’acqua della bacinella per bagnare le piante.
  • Attenzione alle perdite, meglio ripararle per tempo. La piccola goccia che cade dal rubinetto equivale in un mese a circa 1.750 litri d'acqua. Nel caso del water, un lento fluire dell’acqua può portare a sprechi di circa 1.000 litri a settimana.
  • Doccia e vasca. Fare la doccia piuttosto che il bagno, intanto, consente di risparmiare ben 23 metri cubi di acqua all'anno. È possibile poi applicare tra rubinetto e tubo della doccia i riduttori di flusso; oppure comprare le doccette dotate di un limitatore di portata in gomma. Costano dai 15 euro in su ma consentono un notevole risparmio idrico. Un'altra soluzione è il sistema a interruzione rapida del flusso: in pratica, grazie a un interruttore posto sul soffione, si blocca momentaneamente l'erogazione, senza perdere la regolazione desiderata della temperatura. Ridurre la durata della doccia significa risparmiare ogni minuto 7-9 litri d'acqua.
  • Sciacquone. Quelli nuovi hanno tutti un doppio pulsante che permette di diversificare la portata dello scarico; con il pulsante di interruzione del flusso è possibile inoltre evitare di sprecare 35 metri cubi di acqua all'anno a famiglia. Se installi uno scarico del water a cassetta prendi quelli con capacità non superiore a 6 litri: bastano per avere un buon servizio senza sprechi.
  • Elettrodomestici. I consumi di lavatrice e lavastoviglie vengono dimezzati se si utilizzano modelli più efficienti. Ricorda di azionare questi elettrodomestici solo a pieno carico, è un inutile spreco farli partire mezzi vuoti, e utilizza i programmi eco. 
  • Usare la lavastoviglie invece che lavare i piatti a mano consente un risparmio di circa oltre 50 litri d’acqua al giorno (mediamente 12-15 litri d'acqua per ciclo di lavastoviglie contro i 60-70 litri del al lavaggio a mano). Parliamo di oltre 15.000 litri risparmiati in un anno.
  • In giardino e in terrazzo. Scegli un impianto di irrigazione a goccia, che abbatte di molti litri lo spreco di acqua rispetto all'uso della canna; l'acqua piovana, inoltre, può essere raccolta ed essere riutilizzata per innaffiare piante e fiori. Ricorda che, anche per preservarne la salute, bisogna innaffiare giardino e vasi nelle ore in cui l'acqua evapora meno (il primo mattino e dopo il tramonto).

Acqua in bottiglia

Sebbene in molte città l'acqua del rubinetto sia buona (per scoprirlo puoi farla analizzare), l'acqua in bottiglia resta sempre dalle prime scelte degli italiani: usa il nostro test per trovare la migliore al minor prezzo.