News

Sant’Anna beauty: nessun effetto benefico per la pelle

Da poco in commercio, la bevanda Sant’Anna Beauty si presenta come “la nuova amica per la pelle”. Grazie all’aggiunta di collagene idrolizzato, infatti, questo prodotto contribuirebbe al benessere della nostra pelle. Almeno secondo la pubblicità. Ma è davvero così?

13 maggio 2019
acqua sant'anna

Si dice che il collagene sia il migliore amico della nostra pelle. Questa proteina, infatti, contribuisce a mantenere il nostro tessuto connettivo compatto ed elastico. E dato che avere una pelle liscia e tonica è il sogno di tutti, ecco che negli ultimi tempi è scoppiata la moda del “collagene da bere”. In commercio si trovano diversi prodotti (principalmente integratori) e, da pochissimo, anche una nuova bevanda: Sant’Anna Beauty.

Acqua al collagene

Sull’etichetta, il prodotto viene definito come “bevanda analcolica al collagene addizionata con zinco”. In sostanza, si tratta di una linea di bevande aromatizzate in acqua minerale naturale Sant’Anna a cui sono stati aggiunti collagene idrolizzato (2 grammi per ogni bottiglietta) e zinco. In commercio si trovano 3 gusti: kiwi, lime e menta; pesca e pepe nero; rosa e frutti rossi.

Secondo l’etichetta e la pubblicità, Sant’Anna Beauty “contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e al mantenimento dello stato fisiologico della pelle”. Una frase che può far credere che bere questa bevanda abbia in qualche modo benefici sulla nostra pelle. Ma è davvero così?

Mancano le evidenze scientifiche

In realtà, gli effetti citati (protezione dallo stress ossidativo e mantenimento dello stato fisiologico della pelle) sono riconosciuti scientificamente e autorizzati a livello europeo solo per lo zinco. Per il collagene (che viene messo in risalto su questi prodotti), invece, la Commissione Europea non ha dato alcuna autorizzazione a slogan che colleghino effetti benefici nel mantenimento della struttura e dell’elasticità della pelle all’assunzione di collagene. Infatti, ad oggi, non ci sono evidenze scientifiche a supporto del fatto che l'assunzione di collagene con la dieta possa in qualche modo apportare benefici alla pelle. Non sono stati nemmeno autorizzati claim che attribuiscono al collagene la proprietà di dare forza, flessibilità e supporto ai tessuti connettivi della pelle.

L’aggiunta di zinco

Secondo il regolamento europeo 1924/2006 che ha messo al bando le indicazioni nutrizionali e salutistiche false, ambigue e fuorvianti per i consumatori, sugli alimenti possono essere riportati solo gli slogan che sono stati giudicati scientificamente fondati. Ecco quindi che l’aggiunta di zinco alle bevande diventa un’espediente necessario. In pratica, dato che per il collagene non sono stati autorizzati slogan che inneggiano a effetti benefici sulla pelle mentre per lo zinco sì, l’aggiunta di questo minerale consente ai prodotti Sant’Anna Beauty di vantare questo tipo di effetti.

A questo punto, però, ci chiediamo: ha davvero senso aggiungere zinco ad una bevanda? La risposta è no. Lo zinco è già presente in moltissimi alimenti della nostra dieta. Lo troviamo nelle carni fresche e trasformate, nelle uova, prodotti della pesca, latte e derivati, ma anche nei legumi secchi, frutta secca a guscio e alcuni cereali (frumento, mais, riso parboiled). Non c’è quindi nessuna necessità di aggiungerlo in una bevanda.

Inoltre, il quantitativo di zinco presente in una bottiglia di Sant’Anna Beauty, indicata per tutte e tre le versioni come equivalente a una porzione, è pari a 2,48 mg. Un quantitativo che secondo i LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana – IV revisione, 2014) prodotti dalla Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU), corrisponde solo al 24% dell’assunzione di zinco raccomandata per la popolazione italiana. Per cui non si vede un gran vantaggio nel proporre in commercio questo prodotto. Volendo fare un esempio pratico, una bottiglia di Sant’Anna Beauty addizionata con zinco (e collagene) apporta lo stesso quantitativo di minerale di circa 100 grammi di filetto di manzo oppure di 2 uova.