News

Nespresso arriva la concorrenza

13 ottobre 2011

13 ottobre 2011

Le nuove capsule Vergnano compatibili con le macchine Nespresso, non battono i best seller della multinazionale svizzera Arpeggio e Ristretto, ma sono state comunque promosse da una giuria di esperti di caffè.

Vergnano, azienda di caffè piemontese, ha sfidato il monopolio Nestlé, lanciando sul mercato Èspresso, quattro varietà di capsule compatibili con le macchine Nespresso. Queste capsule, qui sta la comodità, si possono acquistare al supermercato, non più solo nelle apposite “boutique” monomarca Nespresso, che possono risultare scomode per chi non abita nelle vicinanze dei pochi punti vendita (le recapitano anche a domicilio, ma sotto le 300 capsule il servizio è a pagamento).

Il giudizio degli esperti
Abbiamo sottoposto le capsule Vergnano e Nespresso a un confronto diretto, con l’aiuto di una giuria di esperti assaggiatori, chiamati a valutare le qualità sensoriali delle quattro nuove capsule italiane insieme a nove di Nespresso. Come potete vedere nella tabella, lo scettro del caffé più buono resta nelle mani della multinazionale svizzera, con i due best seller Arpeggio e Ristretto (apprezzate soprattutto le note di frutta secca, pasticceria e miele). I caffè Arabica, Cremoso e Intenso Vergnano, tuttavia, ottengono un giudizio buono, collocandosi nella metà alta della classifica insieme a due varietà Nespresso (Livanto e Roma). Meno apprezzate le altre varietà e i decaffeinati, soprattutto Dec Vergnano, ultimo in classifica. I campioni sono stati preparati con due macchine Nespresso identiche (Citiz Krups) e degustati in forma anonima.

E se si rompe la macchina?
Una nota negativa riguarda il comfort di utilizzo delle nuove capsule. Essendo di un materiale plastico piuttosto duro, bisogna esercitare una forza elevata per abbassare la leva e inserirle nell’alloggio. Inoltre, il caffè esce molto più lentamente, ma non sappiamo se questo sia un effetto voluto o se invece dipenda dalla non perfetta compatibilità della capsula. Ci resta il dubbio che a lungo andare l’elettrodomestico possa subire qualche danno.
Piccolo risparmio
Le capsule  Vergnano consentono un piccolo risparmio a tazzina: Èspresso costa 32 centesimi a capsula, Nespresso parte da 37 centesimi. Per due caffè al giorno si risparmiano 36 euro all’anno. Entrambi i prodotti sono venduti in confezioni da 10 capsule.

Come sono fatte
Le capsule Vergnano sono in plastica addizionata con uno speciale ingrediente capace di diminuire i tempi di degradazione: secondo il produttore impiegano massimo 840 giorni per degradarsi. Ma non si possono riciclare in alcun modo e devono comunque essere buttate nel sacco nero. Inoltre, per conservare l’aroma del caffè, ogni capsula è contenuto all’interno di un singolo sacchettino di plastica oltre al cartone esterno: un tipico caso di eccesso di imballaggio.
Le capsule Nespresso sono in alluminio, un metallo che necessita di grande energia per l’estrazione e la produzione. Il caffè è ben conservato, non serve insacchettare ogni singola capsula, ma il materiale è prezioso e non si può riciclare nella raccolta differenziata (bisognerebbe aprire e lavare ogni singola capsula). La buona notizia è che Nespresso ha organizzato la raccolta delle capsule esauste, che si possono portare nelle loro boutique quando ci si reca per acquistarne di nuove. Serve, però, la buona volontà dei clienti.

Se sei eco, scegli il caffè in polvere
Le capsule del caffè inquinano lungo tutto il ciclo di vita, dalla produzione allo smaltimento.  Neppure le capsule Vergnano si possono considerare ecologiche, a dispetto di quanto afferma la pubblicità. Chi vuole fare una vera scelta ecologica deve evitare le capsule e preferire il caffè in polvere, sia che si utilizzi con la moka, sia che si  usi una macchina per l’espresso (il nostro ultimo test sulle macchine per caffè ha premiato due elettrodomestici che usano il caffè macinato).

CAPSULE CAFFE'
Marca e denominazioneAssaggioCosa ne pensa la giuria
Nespresso ArpeggioOttimoCrema molto spessa di colore scuro, con note evidenti di frutta secca, caramello e vaniglia. Piuttosto amaro, ha un aroma persistente.
Nespresso RistrettoOttimoCrema molto spessa, presenta note di miele, frutta secca, vaniglia e cacao. L'aroma è persistente, piuttosto amaro e lievemente astringente.
Nespresso LivantoBuonoCrema spessa, profumo abbastanza intenso con note di miele, pasticceria, vaniglia e frutta secca. Corposo, di media acidità, con aromi persistenti.
Nespresso RomaBuonoCrema spessa, piuttosto corposo, profumo abbastanza intenso con note di pasticceria e frutta secca. Aroma abbastanza persistente.
Vergnano ArabicaBuonoCrema abbastanza spessa, profumo abbastanza intenso con note di miele, vegetali, frutta secca e vaniglia. Piuttosto corposo, di aroma persistente.
Vergnano CremosoBuonoCrema abbastanza spessa, ha note balsamiche, di tostato, speziato, miele, vaniglia e caramello, che rimangono dopo il sorso abbastanza persistenti.
Vergnano IntensoBuonoCrema spessa, presenta note di tostato; è piuttosto corposo e abbastanza amaro. L'acidità e l'astringenza sono molto basse.
Nespresso Decaffeinato intensoAccettabileCrema spessa, profumo intenso con note di frutta secca e di tostato, abbastanza corposo.
Nespresso CapriccioAccettabileCrema spessa, presenta note di cereali e di frutta secca. Mediamente corposo, l'aroma nel complesso è abbastanza persistente.
Nespresso CosìAccettabileCrema abbastanza spessa, profumo mediamente intenso, note vegetali, di tostato e di frutta secca, di media acidità.
Nespresso DecaffeinatoAccettabileCrema di colore molto chiaro e abbastanza spessa, ha profumo mediamente intenso con note di miele; è mediamente corposo, di lieve astringenza.
Nespresso VollutoMediocreCrema abbastanza spessa, colore poco intenso, ha note sgradevoli di fritto e bruciato. Tra tutti è il meno astringente.
Vergnano DecMediocreCrema abbastanza spessa, piuttosto corposo e amaro, lievemente astringente, note sgradevoli come terra e muffa.
Corpo: la consistenza del caffè percepita nel cavo orale. Un caffè è più corposo quanto più è denso e sciropposo.
Astringenza: sensazione percepita in bocca di secco, asciutto o allappante (sono astringenti in genere tutti i frutti non maturi).


Stampa Invia