News

Nespresso Prodigio: caffè a portata di smartphone

29 aprile 2016
nespresso prodigio

29 aprile 2016

Secondo la pubblicità sarebbe una macchina in grado di fare il caffè in autonomia, comandata da un'applicazione sul cellulare. L'idea è buona, ma bisogna comunque inserire manualmente la capsula e per farla funzionare è necessario avere uno smartphone con software compatibile.

Vorresti una macchina che inizi a prepararti il caffè appena ti svegli, in tutta autonomia? La nuova Nespresso Prodigio potrebbe fare al caso tuo. Secondo il produttore sarebbe la prima macchina per il caffè Nespresso con capsule che, a partire da 199 euro, permette di “svegliarsi con il profumo del caffè”, attraverso una semplice programmazione fatta dal tuo smartphone. Questa macchina del caffè può essere, infatti, associata a dispositivi (smartphone e tablet) su cui sia stata predecedentemente scaricata la app di Nespresso, e permette non solo di programmare la preparazione del caffè a un orario ben preciso, ma anche di espellere automaticamente la capsula utilizzata. Tieni presente però che la capsula va sempre inserita manualmente ogni volta, come per i normali apparecchi a capsule.

Il sistema è disponibile per le marche Krups e Delonghi. Se i modelli Krups sono ancora in fase di test, quello Delonghi si è comportato bene durante le nostre prove. Se stai cercando una macchina del caffè che faccia al caso tuo, o semplicemente vuoi mettere a confronto questo modello con le altre 66 macchine per il caffè che abbiamo sottoposto alle stesse prove, non ti resta che consultare il test.



Cosa puoi fare con la app Nespresso

Se abbinata con la macchina per il caffè Prodigio, la app Nespresso permette di:

  • programmare la preparazione di un caffè ristretto, espresso o lungo;
  • tenere sotto controllo le capsule rimanenti e ordinarne di nuove;
  • ricevere avvisi per la manutenzione, in base alla durezza dell’acqua utilizzata e al numero di caffè preparati.


Tramite l'app Nespresso si sceglie l'orario di erogazione e il tipo di caffè (ristretto, espresso o lungo)


L'interattività non è al 100%

L’interattività tra l'app e la nuova Nespresso Prodigio rende automatica la preparazione del caffè, ma non al 100%. Continua quindi a essere obbligatorio l’allestimento preventivo della macchina, ovvero: introdurre la capsula e posizionare la tazzina. A nostro parere, una tale automatizzazione sarebbe più utile in macchine che utilizzano caffè in grani o capaci di preparare due espressi in simultanea. Anche in questo caso, comunque, il posizionamento preventivo della tazzina sarebbe comunque manuale.


L'app consente di registrare la durezza dell'acqua e invia avvisi di manutenzione quando è necessario effettuare la decalcificazione della macchina.


Vantaggi e svantaggi

Un vantaggio di questo apparecchio è sicuramente il riscaldamento rapido: solo 25 secondi. Per comandarla a distanza è necessario collegarla a uno smartphone o tablet con connessione a internet (wi-fi o dati) e Bluetooth 4.0 e con software compatibile; infatti sono compatibili con questa macchina solo dispositivi Android dotati della versione 5.0 (o successive) del sistema operativo Android (Lollipop), oppure dispositivi Apple dotati della versione di iOS 8.1 (o successive).


La nuova Nespresso Prodigio può essere collegata solo ai dispositivi con Bluetooth 4.0, dotati della versione 5.0 (o successive) del sistema operativo Android e, in caso di dispositivi Apple, della versione iOS 8.1 o successive.

Stampa Invia