News

Biscotti integrali

17 febbraio 2012

17 febbraio 2012

Abbiamo portato in laboratorio 16 confezioni di biscotti integrali, selezionandole tra le marche più diffuse presenti nella grande distribuzione. Sono una buona fonte di fibre, ma sette prodotti contengono frammenti di pelo di roditore (invisibili a occhio nudo ma riconoscibili al microscopio).

Ormai è cosa nota che la nostra alimentazione, come quella di tutti i Paesi considerati ricchi, è povera di fibre. Questo perché anche gli alimenti che naturalmente contengono queste sostanze, come i farinacei (pane, pasta, prodotti da forno), vengono per lo più consumati raffinati, cioè “puliti” dalla crusca e quindi meno ricchi di fibre. La mancanza di fibre, però, ha alcune conseguenze negative per la nostra salute, in primis una maggiore stitichezza. L’effetto più vistoso delle fibre, infatti, consiste nell’aumentare il transito intestinale, perché queste sostanze agiscono sia trattenendo acqua (e impedendo l’indurimento delle feci) sia aumentando il volume delle feci, e quindi lo stimolo. Per ovviare a questa carenza stanno prendendo sempre più piede gli alimenti integrali.

Si parte dai biscotti
Per raggiungere il quantitativo giornaliero consigliato di fibra (che è di 25 grammi), per esempio, possono essere d’aiuto i biscotti integrali o comunque quelli che contengono cereali. Per aiutarvi nella scelta dei prodotti migliori, ne abbiamo analizzati 16 tipi diversi tra quelli più diffusi al supermercato. E possiamo dire che sono effettivamente integrali, nel senso che non è raro trovarci oltre alla crusca, anche parecchie impurità. Poco meno della metà, infatti, tra vari frammenti di insetti, contengono frammenti di pelo di roditore. Per quanto riguarda la qualità complessiva, le nostre analisi rivelano prodotti molto diversi tra loro per quantità di fibra (i valori per porzione variano da 1 a 6 grammi) e per qualità degli ingredienti. In particolare, colpisce la presenza in moltissimi di questi prodotti di grassi di cattiva qualità, come gli olii vegetali di palma e cocco, pur richiamando in etichetta le loro qualità positive per la salute date dalla presenza delle fibre.

Marche del test
  • Alixir
  • Saiwa
  • Mulino Bianco
  • Dico
  • Dolciando (Eurospin)
  • Misura
  • Mc Vities
  • Carrefour
  • Galbusera
  • Balocco
  • Coop Vivi Verde
  • Lazzaroni
  • Cereal

Stampa Invia