News

Coca Cola: colorante sì ma non troppo

21 marzo 2012

21 marzo 2012

È notizia di questi giorni: Coca Cola ha annunciato di voler modificare il colorante utilizzato per scurire le bibite. La decisione arriva dopo che lo Stato della California ha inserito un componente del caramello nella lista delle sostanze cancerogene. Ma l'autorità europea aveva già ritenuto poco attendibili gli studi fatti.

Per non essere costretta a inserire in etichetta un avviso di rischio per la salute, nei giorni scorsi la Coca Cola ha annunciato che modificherà il colorante usato per scurire le proprie bibite. La decisione arriva dopo che lo stato della California ha inserito un sottoprodotto del caramello, il 4-metilimidazolo (4-MEI), nella lista delle sostanze cancerogene, imponendo ai produttori di indicare in etichetta la presenza di questa sostanza. L'indicazione sarebbe stata obbligatoria anche per Coca Cola: il 4-MEI si trova infatti nel caramello usato per dare alle bibite il colore scuro.
Ma, diversamente da quanto stabilito ora dallo stato americano, in Europa, già lo scorso anno, l'Autorità garante per la sicurezza alimentare (Efsa), aveva dato indicazioni diverse lasciando invariati i limiti massimi fissati per la presenza del 4-MEI nel caramello. Ad accusare, infatti, questa sostanza di essere cancerogena è solo uno studio fatto su animali, studio che secondo l'autorità presenta molti limiti.
Bisogna precisare poi, che il rischio per la salute dei consumatori non deriva solo da queste bibite, ma anche e soprattutto dal consumo di altri alimenti. Sempre secondo l'Efsa, il maggior contributo all'assunzione di caramello potenzialmente dannoso è dato dai prodotti di confetteria.

Una marea di informazioni poco chiare
Come spesso accade, anche in questa vicenda sono state riportate su diversi giornali molteplici informazioni non del tutto corrette. Complici, dobbiamo dirlo, anche le Istituzioni, ministero della Salute in testa, che invece di intervenire cercando di dare dei chiarimenti hanno taciuto ancora una volta.  

Stampa Invia