News

Formaggi con il latte in polvere anche in Italia? Facciamo chiarezza

01 luglio 2015
formaggi

01 luglio 2015

L'Unione Europea ha chiesto all'Italia di cambiare una legge che riguarda i prodotti caseari e si sta diffondendo la notizia sulla possibilità di produrre anche nel nostro paese formaggio a partire da latte in polvere. Ecco come stanno le cose.

Una legge italiana del 1974 vieta che i prodotti caseari siano preparati con latte in polvere. Peccato che gli altri produttori europei possano farlo e questo non impedisca l'ingresso nel nostro paese di formaggi e yogurt stranieri, realizzati a partire proprio dal latte in polvere. A distanza di oltre quarant’anni la Commissione Europea ha inviato una diffida per porre fino a questo divieto.

Difendiamo i formaggi DOP

Un cambiamento di questo tipo intaccherebbe la storica tradizione casearia italiana che ha fatto della qualità il suo punto forte: il latte fresco è decisamente migliore. Nel parlare di formaggi di qualità non possiamo non citare i nostri formaggi DOP, che sono quasi 50: Parmigiano Reggiano, Grana Padano, Gorgonzola e mozzarella di bufala solo per citarne alcuni. Per questi esistono regole precise di produzione che non lasciano spazio al latte in polvere.

Leggi l'etichetta

In attesa che l’Italia faccia le sue mosse per cambiare o meno la normativa, ricorda di leggere l’etichetta: se viene usato latte in polvere deve essere dichiarato nella lista degli ingredienti.


Stampa Invia