News

Piccolini Barilla anche la verdura e piccolina

05 aprile 2011

05 aprile 2011

Una pasta di piccole dimensioni nella versione alle verdure, per farle mangiare anche ai bambini più restii. Ma delle verdure fresche non si può fare a meno.

La verdura è nell’impasto
Le verdure sono nell’impasto, ci sono ma non si vedono. E così le mamme possono proporle ai bambini anche in questa forma, soprattutto se non sono gradite altrimenti. I Piccolini Barilla, pasta di piccole dimensioni pensata per i bambini, nella versione vegetariana contengono, infatti, il 25% di purea di verdure a scelta tra zucchine e spinaci, carote e zucca, o pomodori e carote.

Facciamo i conti
Bisogna però tenere presente che una porzione di questa pasta, da sola, non equivale a una porzione di verdura vera e propria. Facciamo qualche esempio: prendiamo le mini penne rigate con zucchine e spinaci. Secondo ciò che è scritto sulla confezione, mezzo chilo di questo prodotto è fatto con la purea di una zucchina e quattro foglie di spinaci. Questo significa che una porzione da 85 grammi (come suggerito dall’etichetta stessa) contiene poco meno di un quinto di zucchina e una foglia di spinaci. Davvero poco.

Meglio col condimento
È il condimento che fa la differenza. Se si condisce questa pasta con un sugo alle verdure, come suggerisce la ricetta sul retro della confezione, si ottiene finalmente la agoniata porzione: una delle cinque suggerite dai nutrizionisti per ottenere i benefici di una dieta corretta. In alternativa, si può optare per un contorno di verdure.
In conclusione: delle verdure fresche tradizionali non si può proprio fare a meno.

Prezzo
La confezione da mezzo chilo di Piccolini alle verdure costa 1,25 euro, contro 0,80 euro per una confezione di pasta Barilla tradizionale.


Stampa Invia