News

Trova il supermercato meno caro nella tua citta

01 ottobre 2009

01 ottobre 2009

Risparmiare 1.500 euro all'anno per fare la spesa. È possibile scegliendo il supermercato meno caro nella propria città. Abbiamo messo a confronto centinaia di punti vendita in tutta Italia. Nella Guida al Superisparmio trovi anche la classifica delle città e delle catene di supermercati più economiche.

La tua spesa in due carrelli
Per darvi consigli su come salvaguardare il portafoglio, ci siamo messi nei panni di una famiglia media e abbiamo fatto la tipica spesa italiana. Sono due i modelli di spesa messi in pratica: uno è quello più diffuso, che include i prodotti di marca confezionati e gli alimentari freschi più venduti (che chiamiamo Carrello 1), e uno di stampo low cost, a caccia dei prodotti confezionati più economici (indicato come Carrello 2).

L'indagine prezzi è stata fatta in 931 punti vendita di 66 città italiane nel maggio 2009. Nel complesso abbiamo visitato 628 supermercati, 199 ipermercati e 104 hard discount, rilevando più di 600 mila prezzi per un totale di 143 tipologie di prodotti.

Quale supermercato
Scegliere il negozio giusto può farvi risparmiare una bella cifra a fine anno. Per esempio, rivolgendovi al punto vendita meno caro, potete tenervi nel portafoglio oltre 1.500 euro a Pavia e più di 1.400 euro a Firenze. Buone possibilità, sempre se fate la spesa nel posto giusto, anche a Mantova, Milano, Brescia, La Spezia, Bergamo e Bologna: qui a fine anno vi possono rimanere in tasca circa 1.200 euro.

Risparmi sopra i mille euro in altre dieci città, tra le quali Verona, Trieste, Perugia, Roma e Cagliari. Il capoluogo sardo è la prima città tra le regioni meridionali e insulari a comparire in questa classifica. Lo scenario non è tutto così gioioso. Ci sono città dove i risparmi sono risicati: Foggia, Campobasso, Trento, Potenza e Bolzano, dove si risparmia sempre meno di 300 euro.


Stampa Invia