News

Macchina per il pane Easy Bread: comoda, ma costosa

06 maggio 2015

06 maggio 2015

La nuova macchina per il pane Easy Bread funziona con capsule predosate di farina, come quelle del caffè. E' facile da usare ed è molto comoda, ma è davvero conveniente? A conti fatti il pane prodotto costa più del doppio di quello del supermercato.

Con Easy Bread fare il pane è facile come preparare un caffè espresso: funziona, infatti, con capsule di farine predosate di diverso tipo (da 3 a 5,5 euro). Rispetto alle macchine del pane tradizionali in cui bisogna essere molto precisi con le dosi degli ingredienti è sufficiente aggiungere solo l’acqua tiepida nell’apposito serbatoio.

E’ conveniente?

Al contrario delle normali macchine ha delle prestazioni molto limitate: ha un solo programma, può fare solo il formato da 500g e non è possibile preparare altri impasti, come quello della pizza o dei dolci, o le marmellate. Anche se le farine sono disponibili in diversi tipi, si perde la particolarità delle macchine del pane di poter preparare la propria miscela, sia per gusto sia per necessità, come per i celiaci.

Ma il suo peggior difetto è il costo perché con Easy Bread:

  • con le macchine classiche una pagnotta di pane bianco: 1,14 euro in media;
  • in negozio: 3.06 euro al chilo circa;
  • con Easy Bread: 6,60 euro (due pagnotte da 500g).

Inoltre anche il prezzo dell’elettrodomestico è elevato: Italia al momento è in vendita, solo online, a 149 euro.

Pro e contro in pillole

  • Facile e pratica da usare
  • Il costo è elevato
  • Si può preparare solo il pane
  • Ha un solo programma

Risparmia con un'altra macchina

Fare il pane con le altre macchine è altrettanto facile (guarda il nostro tutorial), ma meno costoso. Se stai pensando di acquistarne una, puoi consultare il nostro test per trovare quella più adatta alle tue esigenze, e soprattutto la più conveniente.


Trova la macchina per il pane migliore


Stampa Invia