Attenzione a

Batteri nel latte: ritirato il Soiadrink Biotrend

23 marzo 2015
biotrend

23 marzo 2015

Un lotto di latte di soia alla vaniglia Biotrend è stato ritirato dal mercato perché, all'interno della bevanda, è stata rilevata la presenza di batteri. Ecco cosa fare per riconoscere le confezioni e come ti devi comportare se ne hai una in casa.

I supermercati Lidl stanno ritirando e richiamando dal mercato un lotto di confezioni Biotrend Bio-Soiadrink, un latte di soia alla vaniglia prodotto da Abafoods, perché all'interno del prodotto è stata rilevata la presenza del Bacillus cereus. Il ritiro è stato stabilito in via precauzionale perché, sebbene non ci siano gravi rischi per la salute, di fatto il batterio rende la bevanda non ideonea al consumo.

Come riconoscere le confezioni

Non tutte le confezioni della bevanda hanno lo stesso problema. Quelle interessate, infatti, hanno un codice lotto e hanno una data di scadenza ben precisi:

  • Confezione: 1 litro
  • Codice lotto: L:150126
  • Scadenza: 26/02/2016

Cosa fare se hai una confezione in casa

Se hai già acquistato una confezione del latte di soia interessato puoi recarti nel punto vendita dove l'hai acquistata per richiedere il rimborso del prodotto, anche senza scontrino. Se ne hai già consumata una non preoccuparti: la presenza del batterio non comporta gravi rischi per la salute.

Cos'è il Bacillus cereus?

Il Bacillus cereus è un batterio che può contaminare gli alimenti dando luogo a due diverse forme di intossicazione. La prima, che si manifesta con dolori addominali, diarrea e raramente nausea, insorge 6-24 ore dopo il consumo dell’alimento contaminato. A maggior rischio sono carne, latte, verdure e pesce. La seconda forma di intossicazione, invece, si manifesta con nausea e vomito poche ore dopo il consumo degli alimenti contaminati. In questo caso a rischio sono riso bollito e frittelle di riso, creme e pietanze a base di cereali e legumi, salse e zuppe vegetali. Non preoccuparti: l'intossicazione da Bacillus cereus non comporta complicazioni.


Stampa Invia