Attenzione a

Ritirato il budino Cameo con l'acqua ossigenata

19 febbraio 2014
budino

19 febbraio 2014

In alcune confezioni del budino Cameo Muu Muu mini al gusto vaniglia con macchie al cioccolato è stata rilevata la presenza di acqua ossigenata. Anche se, con tutta probabilità, si tratta di un caso isolato, l'azienda ha disposto il ritiro di 31.000 confezioni distribuite in 120 punti vendita. Ecco qual è il lotto coinvolto.

Evidentemente qualcosa nel processo produttivo non ha funzionato correttamente, perché quanto segnalato da un consumatore, è stato confermato dall'istituto zooprofilattico che ha effettuato le analisi del caso. In 2 dei 5 vasetti rimanenti del budino Muu Muu mini al gusto vaniglia con macchie al cioccolato, infatti, è stata riscontrata la presenza di acqua ossigenata. Così è stato disposto il ritiro del prodotto da circa 120 punti vendita in tutta Italia.

Il lotto interessato al ritiro

Il ritiro del prodotto riguarda solo il lotto numero 27.02.2014 22:01 022, composto da 31.000 confezioni, con scadenza il 27/02/2014. La Cameo ha tenuto a precisare che, nella maggior parte dei casi, il prodotto era già stato venduto e consumato e che all'azienda non sono arrivate altre segnalazioni. Stando a quanto dichiarato dalla stessa azienda, le analisi non hanno trovato altri lotti contaminati e neanche altre confezioni appartenenti allo stesso lotto. Questo farebbe pensare a un caso isolato. All'assaggio, comunque, il prodotto risulta acido e, per questo motivo, non dovrebbe venire dunque consumato. A titolo precauzionale, consigliamo a chi lo dovesse avere in casa di non consumare il prodotto e di riportarlo al punto vendita.

Com'è finita l'acqua ossigenata nei budini?

Prima del riempimento con il prodotto, i vasetti di plastica vengono disinfettati con acqua ossigenata. Questa, in un secondo passaggio, viene quindi allontanata tramite un'asciugatura a caldo. Con tutta probabilità, la presenza di acqua ossigenata nel prodotto è indice di qualcosa che, nel processo produttivo, non è andato per il verso giusto.


Stampa Invia