Attenzione a

Conad ritira Farina di mais Bramata per la presenza di micotossine

07 gennaio 2016

07 gennaio 2016

La catena di supermercati Conad ha ritirato dal mercato alcune confezioni di farina di mais Bramata da un chilo per la presenza di micotossine in quantità superiore ai parametri stabiliti per legge. Se hai acquistato questo prodotto non consumarlo ma riportalo immediatamente in negozio, ti verrà sostituito o rimborsato.

Conad sta richiamando dal mercato una farina di mais per la presenza di micotossine in quantità superiore ai parametri stabiliti per legge. Si tratta della:

Farina di mais Bramata Conad Kg 1

cod. EAN 8003170025066

Scadenza: 28.08.2018

Prodotto per Conad da Molino Nicoli SpA, nello stabilimento di Via Locatelli, 6 - Costa di Mezzate (BG)

Cosa fare se lo hai acquistato?

Se hai acquistato una o più confezioni di farina evita di consumarla e riportala indietro in uno dei punti vendita Conad. Ti verrà sostituita o rimborsata.

Cosa sono le micotossine?

Le micotossine sono prodotte da alcune muffe che si sviluppano in campo su alcune piante, sia a causa di determinate condizioni climatiche, sia in seguito a stress cui sono sottoposte, come l’attacco di insetti e volatili. Sono quindi tossine naturali. Gli alimenti più esposti sono i cereali, come mais, frumento, orzo, segale e avena, ma anche spezie, frutta secca e caffè.

I rischi per la salute

L'impatto delle micotossine sulla salute dipende dalla quantità (in generale non provocano effetti negativi immediati, ma sul lungo periodo) e dal tipo di tossina. Le più pericolose sono le aflatossine e tra queste la B1 contenuta principalmente nel latte, considerata cancerogena per il fegato. Altre provocano disturbi gastrointestinali o hanno tossicità neurologica, renale, sul sistema immunitario e riproduttivo.


Stampa Invia