News

Contenitori per alimenti

01 gennaio 2010
contenitori per alimenti

01 gennaio 2010

I contenitori di plastica per la conservazione del cibo sono utili e versatili. E ce n'è per tutti gusti: tondi, quadrati, rettangolari. Di vetro, in plastica o ceramica. Economici o cari quanto una cena al ristorante.

C'è chi nasce tondo e chi quadrato
La nostra attenzione si è concentrata sui contenitori di forma quadrata o rettangolare, che meglio si adattano agli spazi ristretti di frigorifero e dispensa, ma che presentano problemi maggiori nella distribuzione del calore e nella chiusura ermetica rispetto ai contenitori rotondi. Questi, senza angoli, permettono infatti alla gomma del coperchio di aderire meglio, a vantaggio di una migliore conservazione dei cibi. E anche del trasporto, per chi ad esempio porta il pranzo in ufficio. Cinque ciotole, però, non raggiungono la sufficienza nella prova della tenuta ermetica.

La plastica non cede sostanze sgradite
Il nostro test fuga anche una paura antica: quella, durante l'uso nel microonde, del passaggio di sostanze nocive dalla plastica al cibo. Tutti i prodotti analizzati sono stati tutti promossi a pieni voti.

Attenzione a non scottarvi le dita
Qualche problema in più lo abbiamo riscontrato nella sicurezza termica. Molti contenitori raggiungono temperature troppo alte, che rischiano di ustionare chi li maneggia. Altro punto debole è il trasferimento di colore dal cibo alla plastica: un problema, precisiamo, solo di tipo estetico. Nessun problema, invece, per gli shock termici: dal forno caldo all'immersione in acqua fredda, tutti i campioni hanno resistito alla perfezione.

Le marche del test:
  1. Bama
  2. Belli e Forti
  3. Carrefour
  4. Dmail
  5. Gio' style
  6. Ikea
  7. Lidl
  8. Snips
  9. Tupperware


Stampa Invia