Attenzione a

Farina Garofalo richiamata per allergeni non dichiarati

14 marzo 2018
farina garofalo

14 marzo 2018
Garofalo sta richiamando un lotto di farina di grano tenero perché contiene proteine di soia, un allergene non dichiarato in etichetta. Se non sei allergico o intollerante puoi consumarla tranquillamente, altrimenti riportala in negozio.

Il pastificio Garofalo sta richiamando un lotto di farina di grano tenero tipo 2002 W260 perché contiene proteine di soia non dichiarate in etichetta: un allergene che potrebbe scatenare reazioni indesiderate ad allergici o intolleranti. Se non sei tra questi ultimi puoi consumarla tranquillamente senza correre rischi.

Il lotto di farina richiamato

Il lotto richiamato riporta in etichetta questi dati:

  • confezione da: 1 kg 
  • lotto di produzione: L40635217
  • nome del produttore: Selezione Casillo S.r.l.
  • sede dello stabilimento: via Sant'Elia Z.I. - 70033 Corato (BA)
  • data di scadenza: 14/12/2018

Cosa fare se sei allergico o intollerante

Se sei allergico o intollerante alle proteine della soia non consumare questo lotto di farina Garofalo, ma riportalo nel punto vendita dove l'hai acquistato per il rimborso. Per ulteriori informazioni puoi contattare il pastificio Garofalo al numero 0818011002 oppure via email consumatori@pastagarofalo.it.


Stampa Invia