News

Germania: 11.000 bambini infettati da fragole surgelate

16 ottobre 2012

16 ottobre 2012

Un virus, precisamente il Norovirus, presente in una partita di fragole surgelate utilizzate per la preparazione di alcuni dessert sarebbe la causa degli episodi di gastroenterite acuta che hanno colpito, nelle ultime settimane, ben 11.000 studenti tedeschi. È il più grave episodio di infezione alimentare mai verificatosi in Germania.

I primi episodi di gastroenterite acuta si sarebbero verificati tra il 25 e il 27 settembre, ma ci sono state segnalazioni di nuovi casi fino allo scorso fine settimana (6-7 ottobre). In quello che risulta essere il più grave episodio di infezione alimentare mai verificatosi in Germania, sono rimasti coinvolti 11.000 bambini delle Regioni di Berlino, Brandeburgo, Turingia, Sassonia e Sassonia-Anhalt. La causa, secondo le autorità tedesche, una partita di fragole surgelate (non adeguatamente cucinate) utilizzate per la preparazione di dessert.

Norovirus: sintomi, durata e trasmissione dell’infezione
Il Norovirus, virus altamente infettivo, è uno dei più diffusi responsabili di gastroenteriti acute di origine non batterica.
I sintomi si manifestano generalmente dopo un periodo di incubazione di 12-48 ore e comprendono nausea, vomito, diarrea e crampi addominali. Raramente compaiono mal di testa e febbre. L’infezione dura generalmente dalle 12 alle 60 ore, si può manifestare a qualsiasi età, ma le forme più gravi colpiscono generalmente i soggetti più deboli, con scarse difese immunitarie, come gli anziani, i malati cronici e i bambini.
Le infezioni si manifestano soprattutto nelle comunità (ospedali, case di riposo, scuole) o in ambienti confinati, come per esempio le navi da crociera e si trasmettono tramite acqua e alimenti, ma anche da persona a persona. Gli alimenti chiamati in causa con maggior frequenza nell’insorgenza delle gastroenteriti da Norovirus sono generalmente i frutti di mare (ostriche, cozze) e i vegetali (insalate, frutti di bosco), consumati crudi.

Vecchi nomi, nuovi problemi?
I Norovirus sono conosciuti dagli anni settanta, ma solo di recente sono venuti alla ribalta tra le infezioni alimentari. Questo per due motivi: la globalizzazione dei mercati e il cambiamento climatico che hanno portato alcuni alimenti un tempo insospettabili a essere causa di malattie alimentari.
 

Stampa Invia