Attenzione a

Thermos cinesi sequestrati dal ministero della Salute

26 febbraio 2016
thermos

26 febbraio 2016

All'interno di alcuni thermos cinesi sono state trovate pastiglie di amianto, peccato che in Europa sia un prodotto tassativamente vietato, anche in piccole parti. Ecco le marche che sono state sequestrate dal ministero della Salute.

Pasticche di amianto poste all’interno della camera d’aria tra le pareti del thermos: è questo il sistema usato da alcuni produttori cinesi per garantire l’isolamento termico e la resistenza al surriscaldamento delle parti in vetro. In Europa, però, la presenza di amianto nei prodotti, anche in piccole parti protette, è tassativamente vietata per la nota pericolosità di questo materiale chimico in caso di contatto accidentale e perché cancerogeno. Per questo il ministero della Salute italiano sta sequestrando decine di prodotti.

Come faccio a sapere se contiene amianto?

I thermos in questione sono "made in China" o "made in Prc (Repubblica Popolare Cinese)". In caso di rottura però può essere molto pericoloso: indossa i guanti, proteggi le vie respiratorie, metti il tutto in un sacchetto, chiudi bene e portalo alla piazzola ecologica. Se sei preoccupato o hai dubbi sul tuo prodotto riportalo al negozio o buttalo alla piazzola ecologica, ma non cercare assolutamente di aprire i contenitori per vedere se c’è dentro la pasticca di amianto, come invece consigliano alcuni siti o blog.

Le marche ritirate

Le marche dei prodotti ritirati, finora, sono:

  • Trade City Import
  • Polo Nord
  • Sonda warehous
  • Home
  • VACUUM JUG
  • Linea Casa Theo
  • SONDA
  • Termo Em Home
  • JIAH
  • Cantini
  • DAYDAYS
  • Casamia DAZIRAN


Stampa Invia