News

Prosecco alla prova

09 novembre 2012

09 novembre 2012

Spumante o frizzante? Prima di scegliere il prosecco per l'aperitivo, dai un’occhiata al nostro test. Scopri le bottiglie con il miglior rapporto tra qualità e prezzo e i consigli per gustarlo al meglio. Guarda il video.

Nonostante i tempi duri, il prosecco non conosce la parola crisi. Saranno le vendite all’estero (150 milioni di bottiglie vendute nel 2010 che probabilmente diventeranno il doppio nel 2013), sarà il fatto che questo vino si trova sul mercato a differenti fasce di costo, resta il fatto che il prosecco è un fenomeno commerciale in controtendenza rispetto al periodo.

Video Block


Certo, non tutte le bottiglie sono uguali: il nostro test lo dimostra, regalandoci qualche bella sorpresa. Per bere bene, per esempio, non bisogna orientarsi esclusivamente verso vini costosi. I giudici del test hanno dimostrato di preferire gli spumanti, ma hanno sorpreso positivamente anche i vini frizzanti: le prime sette bottiglie nella nostra graduatoria non superano i 6,30 euro. Un prezzo decisamente accessibile per concedersi, anche in tempo di crisi, un piccolo lusso in bottiglia.

Prosecco? Più caro nell’happy hour
Se il prosecco decidete di berlo al bar, state attenti: a Milano potrebbe anche andarvi di traverso. Succede se per un bicchiere vi fanno pagare 9 euro. Guardate il nostro video online: scoprirete come il prezzo delle bollicine cambia da città a città. Ma non solo. Nel video ci sono curiosità e informazioni sul nostro test. E i consigli dell’esperto per gustare al meglio il prosecco.

Confronta online e scegli al super
Visti i prezzi di un calice di prosecco durante l’happy hour non c’è da stupirsi che sempre più persone possano preferire una buona bottiglia da bersi a casa. Ma tra tanta offerta come scegliere? Con il nostro calcolatore puoi confrontare i vini rossi, bianchi e gli spumanti di molte marche reperibili in enoteca e nella grande distribuzione.

Stampa Invia