News

Autonoleggio: contratti più trasparenti per i consumatori europei

22 luglio 2015
autonoleggio

22 luglio 2015

Stai partendo per le vacanze e pensi di prendere un' auto a noleggio? Le cinque principali compagnie di autonoleggio,si sono impegnate a rivedere le condizioni contrattuali: più trasparenza sulle spese obbligatorie e sul deposito cauzionale. Ti diamo alcune dritte su come fare per risparmiare.

Stai organizzando le tue vacanze estive e hai deciso di prendere un auto a noleggio? Da oggi prenotarla online sarà più semplice. I siti delle cinque principali compagnie di autonoleggio operanti nell'Unione europea, Avis Budget, Enterprice, EuropCar, Hertz e Sixt si impegnano a fornire ai clienti tutte le informazioni fondamentali. Dalle spese obbligatorie a quelle facoltative, i siti saranno più chiari circa le principali condizioni contrattuali, incluso l’ammontare del deposito cauzionale che viene bloccato sulla carta di credito del consumatore.

Più chiarezza

Totale chiarezza, quindi, già in fase di prenotazione, sulle coperture assicurative e sui costi e modalità del rifornimento di carburante. Processi di ispezione più corretti alla riconsegna dei veicoli e possibilità per i clienti di contestare i danni rilevati sul veicolo prima di ogni addebito.

L'iniziativa è nata dall’ intervento congiunto  di Commissione europea e Autorità nazionali competenti in materia di tutela del consumatore a seguito dei continui reclami dei consumatori sui servizi di noleggio prenotati in stati diversi da quello di residenza.  Le compagnie sollecitate si sono impegnate a rispettare delle direttive per limitare alcuni dei principali inconvenienti che possono incorrere al momento della prenotazione. Gli impegni dovrebbero essere posti gradualmente in attuazione entro la fine del 2015.

Fai attenzione a:

Mentre prenoti è bene fare attenzione a diversi aspetti. Innanzitutto richiedi più preventivi prima di decidere: il noleggio può essere concesso a chilometraggio illimitato, oppure a chilometraggio limitato, e in tal caso si prevede il pagamento di un prezzo aggiuntivo per ogni chilometro addizionale rispetto a quanto riportato in contratto. Valuta quale tariffa può essere più conveniente per il tuo utilizzo. Per risparmiare tieni d'occhio alcuni elementi che incidono sul costo finale del noleggio:

  • età del conducente (supplemento per i minori di 21 anni o di 25);
  • autorizzazione di un secondo guidatore;
  • coperture assicurative supplementari;
  • equipaggiamento addizionale (seggiolino, porta sci, catene, porta pacchi);
  • consegna o riconsegna in aeroporto o stazione ferroviaria;
  • oneri ferroviari e aeroportuali: se l’auto è presa nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti.

Ricorda che:

  • Prenotare in anticipo costa meno: attenzione però che la compagnia non applichi penali in caso di disdetta;
  • noleggiare in aeroporto o in stazione costa di più, da evitare;
  • chiedi un preventivo per le assicurazioni aggiuntive alla tua compagnia di assicurazione, le polizze proposte potrebbero essere più economiche;
  • fai attenzione alle regole sul carburante: di norma il cliente ha l’obbligo di riconsegnare l'auto con lo stesso livello di carburante. In caso contrario, sarà applicato, oltre al prezzo del pieno, anche un sovrapprezzo;
  • sii puntuali nella restituzione dell'auto: la riconsegna del veicolo in ritardo può incidere sulla tariffa fissata per il noleggio;
  • evita infrazioni stradali: in caso di multa la compagnia ti addebita un costo supplementare per la gestione della pratica.

Stampa Invia