News

Carburante il pieno e sempre piu caro

09 febbraio 2012

09 febbraio 2012

Nuovi aumenti delle tariffe autostradali e nuovi ingiustificati rincari dei prezzi del carburante. Con incrementi che superano l'8% rispetto al mese scorso, spostarsi in automobile diventa sempre più caro. E l'assenza di un controllo reale sui prezzi consente pratiche speculative che non fanno altro che aggravare la situazione.

Abbiamo voluto riprodurre nella tabella l’effetto degli aumenti su un profilo composto da due coniugi: uno utilizza un’automobile con un serbatoio di 50 litri di gasolio, fa quattro pieni al mese e viaggia in autostrada tre volte al mese su un percorso di 130 chilometri (da Milano a Torino, per esempio) sia in andata che in ritorno. L’altro coniuge utilizza la seconda auto a benzina per percorrere tutti i giorni una tratta autostradale di 32 chilometri (da Milano a Pavia, per esempio) per recarsi in ufficio e fa due pieni al mese di 40 litri.

Oltre 500 euro in più all'anno
Nel primo caso, l’aumento delle tariffe autostradali di oltre il 5% comporta che il costo mensile passi da meno di 70 a superare i 70 euro: in un anno (11 mesi), l’aumento sarà di 40 euro. Il rincaro del gasolio, tuttavia, si farà sentire molto di più: da 314 a 345 euro al mese, con un aumento che arriva quasi al 10% e un aggravio di spesa annuo di 341 euro. Per la seconda automobile, invece, la spesa in autostrada passa da 92 a quasi 97 euro al mese, con un aumento di spesa annuo di quasi 50 euro, quasi il 5% in più in un solo mese. Ma, ancora una volta, è il carburante a fare la voce grossa passando da 129 a 142 euro al mese, con un aumento di 146 euro in un anno e del 10% in più in un solo mese. Il risultato finale è che questa famiglia, che a dicembre spendeva ogni mese 604 euro per spostarsi, ora ne dovrà spendere ben 655, per un totale di 575 euro in più all’anno, con un incremento del 8,7% rispetto a un solo mese fa.

 

Voce di costoN di ripetizioni in un mesePrezzo dicembre 2011Prezzo febbario 2012Costo totale dicembre 2011Costo totale febbario 2012Aumento annuo in euroAumento percentuale
AUTO 1
Tratta da 130 km di autostrada311,311,967,871,439,65,3%
Gasolio 50 litri41,571,7253143453419,9%
AUTO 2
Tratta da 32 km di autostrada222,12,292,496,848,44,8%
Benzina da 40 litri21,6171,783129,4142,6146,110,3%
TOTALE   603,6655,8575,18,7%
Fonte: Altroconsumo


La causa è un grave comportamento speculativo

Gli aumenti dei prezzi dei carburanti in questo momento sono totalmente ingiustificati: non è causa dell’Iva e non è neanche delle accise, rimaste stabili nel corso di questo mese. Questo aumento non è neppure imputabile al prezzo del petrolio, sostanzialmente immobile negli ultimi tempi. È da un mese che assistiamo, sul versante dei carburanti, a un comportamento speculativo molto grave. Tutto nell’indifferenza assoluta e sostanziale di chi, invece, proprio sui prezzi dovrebbe vigilare.

Stampa Invia